Come tagliare pezzi specchiati da un cartamodello

Come creare pezzi perfettamente simmetrici: tagliare pezzi specchiati da un cartamodello. www.cucicucicoo.com

Quando si taglia il tessuto da un cartamodello, è molto importante leggere le istruzioni per sapere quanti di ogni pezzi bisogna tagliare e quale tipo di tessuto e in quale modo. E in alcuni casi le istruzioni indicano di tagliare pezzi specchiati.

Come suggerisce il nome, i pezzi specchiati sono pezzi della forma uguale, ma tagliati in direzioni opposte, in modo da essere immagini speculari perfettamente simmetrici.

Come creare pezzi perfettamente simmetrici: tagliare pezzi specchiati da un cartamodello. www.cucicucicoo.com

Bisogna tagliare pezzi specchiati frequentemente quando si cuciono gli abiti. Consider la parte davanti di un cardigan, ad esempio. La maggior parte dei design richiedono due pezzi identici. Se usi un tessuto che è uguale davanti e dietro, ad esempio un cotone da patchwork di  tinta unita, puoi tagliare i due pezzi esattamente nello stesso modo e rovesciarne uno per renderli specchiati. Se usi, invece, un tessuto con una fantasia, come quello sopra, o un tessuto con il pelo da un solo lato, tipo un velluto, il fronte e il retro del tessuto hanno un aspetto molto diverso tra loro e probabilmente non vorrai che il dietro sia visibile.

Per fortuna è molto semplice aggirare questo problema in due modi. Vuoi sapere di più su come tagliare pezzi specchiati da un cartamodello? Allora continua a leggere!

Leggi tuttoCome tagliare pezzi specchiati da un cartamodello

Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Tutti sanno che sono una specie di secchiona della ecosostenibilità e che adoro dare vita nuova ad oggetti usati. E siccome sono anche una specie di secchiona del cucito, faccio refashioning e in generale recupero oggetti cuciti il più possibile.

È fantastico perché così risparmio soldi ogni volta che non compro tessuto nuovo (e sappiamo che i tessuti costano non poco) e aiuto l’ambiente ogni volta che uso qualcosa di non utilizzata, così salvandola dalla discarica E evitando di dover comprare un prodotto nuovo, con tutti i danni ambientali che implica.

Ma c’è un’altro pro quando si recupera il tessuto: a volta puoi riutilizzare delle parti dell’oggetto cucito originale, sfruttandole al massimo. Per me il refashion è come un bel gioco logico. Adoro la sfida di pensare in che modo incorporare il design, la forma e il tessuto originale in qualcosa di nuova. Un modo in cui lo faccio piuttosto spesso è riutilizzare gli orli dal prodotto originale.

Non adoro fare l’orlo, probabilmente perché detesto stirare. Quindi se ce la faccio ad usare un orlo già fatto, risparmiandomi la fatica, sono contentissima! Vuoi iniziare a risparmiare tempo e fatica quando cuci? Allora continua a leggere per sapere come riutilizzare gli orli esistenti quando cuci con un cartamodello di cucito!

Leggi tuttoCome riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli

Come allungare o accorciare un cartamodello

Come allungare o accorciare un cartamodello per la forma perfetta per il tuo corpo - www.cucicucicoo.com

Buone notizie… il mio negozio online di cartamodelli è aperto! Non è tutto perfetto ancora per quanto riguarda l’estetica, ma è perfettamente funzionale! Ora ci sono quattro cartamodelli disponibili, e il mio primo modello di abbigliamento con 11 taglie è pronto, ma lo aggiungerò al negozio la settimana prossima perché mancano ancora un paio di tutorial di tecniche linkati nelle istruzioni. (aggiornamento: ora ci sono più modelli nello shop!) Ci sono altri modelli in lavorazione E ho iniziato a preparare i miei cartamodelli in forma cartacea per chi preferisce non stampare in casa! Per festeggiare offro uno sconto del 20% su tutti i cartamodelli PDF digitali fino al 18 ottobre 2015 con il codice sconto “open20”! Basta andare allo shop, scegliere i modelli, e inserire il codice prima di pagare.

Sto anche svuotando il mio negozio Etsy di tutti i prodotti cuciti. Non rimane molto, ma quello che c’è avrai con uno sconto del 20%! Basta inserire il codice sconto “CLEARANCE20” alla cassa. (aggiornamento: il codice non è più valido.)

Allora, in che modo migliore festeggiare (a parte uno sconto, ovviamente) che un’altra lezione Cucicucicoo “Impara a Cucire” su come usare i cartamodelli di cucito?! Uno dei motivi per cui mi piace cucire i vestiti per la mia famiglia è che puoi creare la forma perfetta e personalizzata per il corpo individuo. Certo, quando compri vestiti in un negozio, scegli la taglia e a volte anche la lunghezza, ma quante volte ti è capitato che gli standard del designer non vanno perfettamente sul tuo corpo unico? Io sono un po’ altina e entrambi i miei figli sono molto magri rispetto all’altezza, quindi il problema per noi è sempre trovare vestiti lunghi abbastanza.

Quindi oggi dimostro il modo che preferisco di modificare un cartamodello di abbigliamento: allungare e accorciare gambe, braccia o corpo! Continua a leggere per sapere di più!

Leggi tuttoCome allungare o accorciare un cartamodello

Tutorial: trasformare un vestito in una gonna

Tutorial di refashion: come trasformare un vestito in una gonna con un girovita elastico - www.cucicucicoo.com

Qualche giorno fa, come parte della serie Impara a Cucire a macchina, ho insegnato come cucire una coulisse per creare un girovita elastico, e anche come calcolare il margine di cucitura per la coulisse e anche la lunghezza dell’elastico. Quindi, il tutorial di esercitazione di oggi userà quella tecnica insieme ad una delle tecniche più comuni della refashioning: come trasformare un vestito in una gonna!

Tutorial di refashion: come trasformare un vestito in una gonna con un girovita elastico - www.cucicucicoo.com

Si tratta di un refashion molto semplice e utile, anche per i principianti! Se sei una donna, o hai una figlia, avrai sicuramente un vestito nell’armadio che non ti sta bene. Questo vestitino ci era stato regalato usato e, mentre adoro il tessuto e il capo è carino, non stava mai benissimo sulla forma di mia figlia. Ora che finalmente le sta bene intorno al corpo, le va troppo corto.

Tutorial di refashion: come trasformare un vestito in una gonna con un girovita elastico - www.cucicucicoo.com

Quindi, il modo migliore per renderlo utilizzabile è stato di trasformarlo in una gonna! Adora le gonne e l’ha indossato per il primo giorno di scuola, come si vede sopra! (Perciò la maglietta bianca noiosa, che è l’uniforma della scuola quando fa caldo.)

Hai anche tu un vestito che non usi più? Allora, continua a leggere per imparare come trasformare un vestito in una gonna nel modo più facile!

Leggi tuttoTutorial: trasformare un vestito in una gonna

Come cucire una coulisse con elastico

Come cucire una coulisse (per girovita elasticizzato). Parte della serie “Impara a Cucire a Macchina” su www.cucicucicoo.com!

È stato un estate lungo e pieno per me e la mia famiglia, quindi non ho pubblicato molto frequentemente e poco di quello che pubblicavo aveva a che fare con il cucito. Ma sono emozionata perché ho un sacco di lezioni e tutorial nuovi di cucito per la serie Impara a Cucire a Macchina! E iniziamo anche a cucire non solo oggetti, ma anche vestiti! Urrà!

Una delle cose più importanti da sapere per cucire l’abbigliamento è come cucire una coulisse per creare un girovita  elasticizzato. Serve tanto per vestiti per bambini, e anche per adulti! In realtà, non è tanto diverso da cucire gli orli, quindi so che anche i principianti ce la faranno! Iniziamo!

Leggi tuttoCome cucire una coulisse con elastico

Come nascondere le taglie in cartamodelli PDF

Come nascondere le taglie che non servono in cartamodelli PDF: niente più confusione con linee superflue! www.cucicucicoo.com

Circa sei mesi fa ho postato un tutorial su come stampare e assemblare i cartamodelli PDF come contenuto extra per il corso Impara a Cucire. Oggi voglio farti vedere un trucchetto semplicissimo che adoro fare con i modelli PDF: come nascondere le taglie che non ti servono!

Se lavori con un modello con molte taglie, non ci vuole molto per restare confuso dalle tante linee. E se porti la taglia XS, probabilmente non ti interessa vedere la taglia XXL. Uno dei pro di usare i cartamodelli PDF è che, se il designer ha messo ogni taglia in un livello separato, puoi scegliere quali taglie mostrare e stampare, e quali nascondere, rendendoti le cose più semplice. E se più avanti ti servono le altre taglie, puoi sempre ristampare il modello. Troppo conveniente! Ora ti faccio vedere come farlo!

Leggi tuttoCome nascondere le taglie in cartamodelli PDF

Come accorciare una cerniera in meno di 1 minuto

Come accorciare una cerniera in meno di un minuto! Un mini-tutorial di www.cucicucicoo.com

Come accorciare una cerniera in meno di un minuto! Un mini-tutorial di www.cucicucicoo.com

Bentornati alla serie Impara a Cucire a Macchina per principianti! Secondo me, avrete pensato che mi ero dimenticata di pubblicare il tutorial abbinato alla lezione su come infeltrire i maglioni di lana, vero? Neanche per sogno! È solo che, con i post su Me-Made-May 2015, i cartamodelli che ho testato per altri designer, e un paio di post per la serie Eco Crafters and Sewers, non c’era tempo per pubblicarlo!

Ma sapete una cosa? Purtroppo dovrete aspettare un altro pochino perché mentre preparavo il tutorial, avevo le cerniere lampo troppo lunghe e mi ero resa conto che era una perfetta opportunità per pubblicare un altro mini-tutorial molto utile!

Come accorciare una cerniera in meno di un minuto! Un mini-tutorial di www.cucicucicoo.com

Quindi, se vi preoccupate di trovarvi mai in questa situazione o di avere bisogno di una cerniera di lunghezza non-standard, continuate a leggere per sapere come accorciare una cerniera lampo in meno di un minuto!

Leggi tuttoCome accorciare una cerniera in meno di 1 minuto

Come infeltrire maglioni di lana in lavatrice

Come infeltrire maglioni di lana in lavatrice: fa la lana cotta (o infeltrita) per cucire o fare craft da vecchi maglioni, cardigan, coperte o altri oggetti usati in lana! www.cucicucicoo.com

Con l’estate dietro l’angolo, è l’ora di mettere da parte tutti i vestiti di lana e tirare fuori i vestiti leggeri per le temperature calde. E allora, che fare con quei maglioni mangiati dalle tarme o macchiati, o quelli allargati o un po’ ristretti? Mettili da parte e preparati per creare del materiale fantastico per cucire o crafting, perché quei maglioni sono candidati perfetti per l’infeltrimento in lavatrice!

Come ho detto? La lana infeltrita o cotta è molto semplice da fare e si può usare in tanti modi! È un materiale naturale e, recuperando vestiti non utilizzabili, eviti di sprecare tessuto e di spendere soldi sui materiali nuovi!

Come infeltrire maglioni di lana in lavatrice: fa la lana cotta (o infeltrita) per cucire o fare craft da vecchi maglioni, cardigan, coperte o altri oggetti usati in lana! www.cucicucicoo.com

Tutti quanti abbiamo ristretto per sbaglio un indumento di lana, quindi non lo negare! La lana cotta non è altro che lana che si è ristretta fino a che non si può più restringere. Questo processo cambia completamente la stoffa, dandogli delle proprietà completamente nuove. La lana infeltrita è molto spessa e calda, quindi è perfetta per i vestiti per il freddo forte.

Non si sfilaccia, quindi è ottima anche per fare crafting o creare decorazioni con bordi non rifiniti. È anche impermeabile, quindi una risorsa naturale meravigliosa per chi preferisce evitare i tessuti sintetici impermeabili in pannolini e assorbenti mestruali lavabili. E alcune persone semplicemente preferiscono la sua consistenza più spessa e ruvida a quella della lana a maglia.

Quindi la lezione di oggi per la serie Impara a Cucire a Macchina non parla veramente del cucito, ma di come creare un tessuto fantastico con cui cucire! Se vuoi sapere come infeltrire maglioni di lana in lavatrice e come poi usare questo tessuto, continua a leggere!

Leggi tuttoCome infeltrire maglioni di lana in lavatrice

Come cucire un astuccio con cerniera

Impara a Cucire: Come cucire un astuccio semplice con cerniera per le matite, gli uncinetti, i trucchi o altro. O cambia le dimensioni per fare una federa per un cuscino! Ottima idea regalo! www.cucicucicoo.com

Impara a Cucire: Come cucire un astuccio semplice con cerniera per le matite, gli uncinetti, i trucchi o altro. O cambia le dimensioni per fare una federa per un cuscino! Ottima idea regalo! www.cucicucicoo.com

Un paio di giorni fa ho pubblicato l’ultima lezione per il corso Impara a Cucire a Macchina su come cucire una cerniera lampo con l’attaccatura visibile. Molte persone hanno il terrore di cucire le cerniere, ma sono semplici da inserire una volta che sai come farlo correttamente!

Non piace sprecare una cerniera lampo a nessuno, quindi oggi useremo lo stesso pezzo di esercizio dalla lezione sulle cerniere e traformarlo in qualcosa di utile: un astuccio stile portapastelli! Ma non limitiamo la nostra creatività– si può portare più cose questo tipo di astuccio, tipo uncinetti o trucchi, ed è ancora più versatile se modifichi le dimensioni, diciamo per farci entrare i ferri o da usare come federa per un cuscino! Potresti anche fare un fondo rettangolare. Ci sono infinite possibilità! Iniziamo!

Leggi tuttoCome cucire un astuccio con cerniera

Come cucire una cerniera lampo

Come cucire una cerniera lampo con l’attaccatura visibile: usa il piedino per cerniere per attaccare e impunturare perfettamente una cerniera. www.cucicucicoo.com

Come cucire una cerniera lampo con l’attaccatura visibile: usa il piedino per cerniere per attaccare e impunturare perfettamente una cerniera. www.cucicucicoo.com

Molte persone hanno il terrore di dover cucire una cerniera lampo. Ma non deve essere difficile, e saperlo fare è molto utile e apre un mondo di possibilità! Ci sono diversi modi di inserire le cerniere, per non parlare dei diversi tipi di cerniere stessse, quindi aggiungerò un po’ alla volta a questa sotto-series che fa parte della rubrica Impara a Cucire a Macchina. Oggi parliamo della applicazione di base della cerniera lampo con l’attaccatura visibile.

Leggi tuttoCome cucire una cerniera lampo

Come cucire un applique (a macchina)

Come cucire un applique con la macchina da cucire, forme simmetriche ed asimmetriche, con il punto zig zag (satin) o punto festone. | www.cucicucicoo.com

Come cucire un applique con la macchina da cucire, forme simmetriche ed asimmetriche, con il punto zig zag (satin) o punto festone. | www.cucicucicoo.com

Oggi per la serie Impara a Cucire a Macchina, mostro finalmente una tra le tecniche di cucito che amo di più: appliquè, ovvero le applicazioni! È molto divertente e anche semplice, e troverai che comincerai a mettere queste decorazioni su tutto!

C’è MOLTO da imparare sulle applicazioni, quindi parlerò solo delle basi oggi, con due dei punti più usati e come fare l’applique di forme simmetriche e anche asimmetriche, con la macchina da cucire, non a mano. Ma se vorresti imparare di più, troverai una serie a tre parti sull’appliquè a The Crafty Quilter (in lingua inglese). Iniziamo!

Leggi tuttoCome cucire un applique (a macchina)

Come fare un fasciatoio portatile (PUL/cerata)

Travel Baby Diaper Changing Mat Tutorial (with PUL or oilcloth): a DIY project by www.cucicucicoo.com!

Tutorial: Fasciatoio portatile (con PUL o cerata): un progetto fai-da-te di www.cucicucicoo.com!

Qualche giorno fa ho pubblicato un bel post lungo lungo per la serie Impara a Cucire a Macchina tutto sul tessuto PUL: come prepararlo e dritte su come cucirlo senza impazzire! Quindi, ora che sai tutto ciò che c’è da sapere sul PUL (be’, più o meno….), cuciamo qualcusa di utile con questo tessuto speciale: un fasciatoio da viaggio per bambini!

Tutorial: Fasciatoio portatile (con PUL o cerata): un progetto fai-da-te di www.cucicucicoo.com!

E se non hai un bambini che porta il pannolino? Cucine uno lo stesso– sarebbe un regalo molto apprezzato per una mamma nuova! Nessuno vuole cambiare il pannolino del bambino prezioso su un fasciatoio zozzoso in un bagno pubblico. O se stai nel parco quando accade una mega esplosione? Basta stendere uno di questi fasciatoi sull’erba o su una panchina e sistemare quel pannolino subito!

Si piegano in quarti lungo delle linee cucite centrali in modo di poterli inserire nella borsa! O, se hai un bambino particolarmente attivo, e quindi diventa pericoloso cambiarlo su un fasciatoio alzato, usa uno di questi fasciatoi direttamente sul pavimento di casa per evitare cadute o altri incidenti eventuali. E quando si sporcano i fasciatoi, basta pulirli con un panno umido!

Questo disegno è piuttosto semplice, solo un rettangolo con degli angoli arrotondati, ma potresti sempre aggiungere un laccetto con un automatico e con il velcro per tenerlo chiuso, o fare una borsetta per tenerlo dentro.

Leggi tuttoCome fare un fasciatoio portatile (PUL/cerata)

Come cucire il PUL (tessuto impermeabile)

Come cucire il PUL (tessuto laminato per strati impermeabili in pannolini e assorbenti lavabili, borse impermeabili e tappetini da cambio) | www.cucicucicoo.com

Questa settimana per la serie Impara a Cucire, parlerò di uno dei pochi tessuti specializzati che uso: il PUL.

Come cucire il PUL (tessuto laminato per strati impermeabili in pannolini e assorbenti lavabili, borse impermeabili e tappetini da cambio) | www.cucicucicoo.com

PUL (che pronuncio “pull” anche se dovrebbe venire pronunciato come l’acronimo che è: “P-U-L”) sta per Polyurethane Laminate. In un linguaggio normale, sarebbe un tessuto che è laminato sul rovescio. Ci sono altri tipi di tessuti laminati, tipo la cerata, ma le differenze principali sono:

  • PUL è un tessuto normale che è stato laminato successivamente, diversamente dalla cerata che è stata prodotta già plastificata.
  • Il lato plastificato di PUL è il rovescio, non il diritto, in modo che venga nascosto.
  • La laminazione del PUL è flessibile e traspirante, e quindi è utile per prodotti che si indossano.

Come cucire il PUL (tessuto laminato per strati impermeabili in pannolini e assorbenti lavabili, borse impermeabili e tappetini da cambio) | www.cucicucicoo.com

Come ho già detto, si può laminare praticamente qualunque stoffa, anche quelle elastiche perché anche la laminazione è elastica. Di solito si trova più frequentemente il PUL di interlock di poliestere, che è molto elastico. Meno frequentemente si trova il PUL di cotone tessuto, o anche di altri tessuti speciali, tipo il Minky. Esiste anche il “sandwich PUL”, che sarebbe uno strato di PUL tra due strati di tessuto non laminato, ed è utile se vuoi nascondere completamente il PUL, ma non l’ho mai usato io.

La laminazione può essere o 1 o 2 mil. In teoria, 2 mil è più resistente e 1 mil drappeggia meglio, ma onestamente non noto molta differenza fra le due (secondo me, il tessuto di base crea più differenze), e sono ugualmente impermeabili.

Non ho mai visto il PUL in un negozio fisico, ma sicuramente ce ne sarà qualcuno che lo vende. Si trova piuttosto facilmente nei negozi online se cerchi tra siti sulla produzione di pannolini lavabili o su Etsy.

Quando si usa il PUL? Le sue qualità flessibili e traspiranti lo rende perfetto per qualunque tipo di prodotto impermeabile che si indossa, ad esempio i pannolini lavabili, gli assorbenti lavabili, le mutandine impermeabili o le coppette lavabili, perché, diversamente da altri tessuti laminati, il PUL permette che l’aria entra fino alla pelle. Si usa spesso il PUL anche per cucire le wet bags (borse impermeabili) e i tappetini portatili per il cambio del pannolino, anche se non si indossano, perché la flessibilità del PUL permette che venga piegato bene.

Il PUL è un tessuto speciale e bisogna considerare diverse cose quando si prepara e si cuce. Continua a leggere per alcune regole essenziali! (A proposito, queste regole valgono anche ad altri tessuti laminati.)

Leggi tuttoCome cucire il PUL (tessuto impermeabile)

Tutorial di refashion maglione: ridurre la taglia

Tutorial di refashion maglione: come ridurre la taglia di un cardigan... nel modo FACILE! www.cucicucicoo.com

Quando stavo a Bologna l’ultima volta, ad un mercato di vestiti usati ho trovato un maxi cardigan di una lana bellissima

Tutorial di refashion maglione: come ridurre la taglia di un cardigan... nel modo FACILE! www.cucicucicoo.com

…che mi andava TROPPO grande! Ovviamente doveva essere lungo, ma era troppo largo nel torso e nelle ascelle. Quando era chiuso il bottone, mi sentivo un grande tubo di metallo, perché soffocavo la già poca forma del mio corpo.

Tutorial di refashion maglione: come ridurre la taglia di un cardigan... nel modo FACILE! www.cucicucicoo.com

Ma si trattava di una lana di alta qualità di origine irlandese in stile Aran, e non ce la facevo a non comprarlo. Anche perché immaginavo che non sarebbe difficile ridurre la taglia. Hai anche tu un maglione gigante? O vuoi vedere come ho trasformato questo cardigan per starmi bene? Allora, continua a leggere!

Leggi tuttoTutorial di refashion maglione: ridurre la taglia

Come usare il piedino doppio trasporto

Come usare il piedino doppio trasporto. Con questo piede diventa possibile cucire strati spessi e tessuti scivolosi o appiccicosi, e anche tenere allineate strisce e quadri! Parte del corso "Impara a Cucire a Macchina" da www.cucicucicoo.com

Come usare il piedino doppio trasporto. Con questo piede diventa possibile cucire strati spessi e tessuti scivolosi o appiccicosi, e anche tenere allineate strisce e quadri! Parte del corso "Impara a Cucire a Macchina" da www.cucicucicoo.com

Bentornati alla serie Impara a Cucire! A questo punto, ho parlato del grosso delle basi in assoluto del cucito, quindi ora comincio ad approfondire con diverse tecniche e strumenti. Quello che ti faccio vedere oggi non è qualcosa che viene trattato di solito nei corsi per principianti, ma onestamente non so perché, perché ti può far evitare tanti mal di testa e momenti di rabbia! Quindi, se non l’avevi precedentemente conosciuto, ti presento il piedino doppio trasporto!

Alcune macchine sono già dotate in partenza con questo piedino, e in questo caso puoi iniziare da subito ad usarlo. Il piedino a doppio trasporto è più costoso di molti altri piedini (il mio mi ha costato €35 circa e altri costano parecchio in più), ma ti prometto che vale il costo!

Nota bene che questo piedino non è del tipo che si stacca e si riattacca facilmente, ed è molto importante che compra un piedino doppio trasporto compatibile con il modello della tua macchina da cucire. Se hai qualche dubbio, va da un venditore ufficiale della marca della tua macchina. Il bello di comprare il piedino di persona al venditore è che ti può far vedere come installarlo e usarlo, e sarai completamente sicuro di avere il tipo giusto per la tua macchina.

Come usare il piedino doppio trasporto. Con questo piede diventa possibile cucire strati spessi e tessuti scivolosi o appiccicosi, e anche tenere allineate strisce e quadri! Parte del corso "Impara a Cucire a Macchina" da www.cucicucicoo.com

Come vedi, questo accessorio non solo un piedino da attaccare normalmente, ma un pezzo completo di una sua meccanica. Guardiamo l’anatomia del piedino doppio trasporto. Sopra (1) c’è il braccio. Questo si posa sopra la vite usata per fissare l’ago da cucire e si muove su e giù insieme all’ago. Sotto (3) c’è la soletta, che assomiglia più o meno ad un piedino zig zag normalissimo. (E sì, puoi usare questo piedino anche per il punto zig zag o altri punti larghi!)

La genialata del piedino doppio trasporto è la parte in mezzo (2): le griffe di trasporto superiori. Se ti ricordi dalla lezione sul punto dritto, le griffe di trasporto sono quelle cose seghettate di metallo sotto l’ago che spostano il tessuto verso il dietro, e la loro velocità determina la lunghezza del punto. Le griffe di trasporto superiori del piedino doppio trasporto fanno proprio quello che dice il nome: trasportano lo strato superiore di tessuto sotto il piedino insieme allo strato inferiore, che è a contatto con le griffe di trasporto inferiori della macchina.

Leggi tuttoCome usare il piedino doppio trasporto

Come tagliare stoffa da un cartamodello

Come tagliare stoffa da un cartamodello: alcune regole semplici. Parte della serie "Impara a Cucire a Macchina" su www.cucicucicoo.com!

Di solito quando cuci, dovrai tagliare il tessuto con l’aiuto di un cartamodello. Che il cartamodello sia da un file PDF scaricabile (questo post descrive come stampare e assemblare un cartamodello PDF) o dal foglio gigante di carta velina più tradizionale, ci sono alcune regole di base da seguire. Inizia a preparare il tuo cartamodello di carta e poi continua a leggere per sapere come tagliare stoffa da un cartamodello!

Leggi tuttoCome tagliare stoffa da un cartamodello

Come stampare cartamodelli PDF e assemblarli

Come stampare e assemblare cartamodelli PDF, per prepararli prima di tagliare il tessuto! | www.cucicucicoo.com

Be’, è passato un po’ di tempo da quando ho annunciato che avrai aperto uno shop online di cartamodelli PDF (e che avrei iniziato ad accettare testers dei cartamodelli), e ho scoperto che ci vuole molto più tempo per creare, scrivere, illustrare, fotografare, fare il layout, mettere in testing, modificare, tradurre, mettere di nuovo in testing e finalizzare un cartamodello di quello che aspettavo. Fiù! Ma è davvero esaltante veder un tuo design che diventa un cartamodello professionale con istruzioni, e ancora di più quando vedi i risultati incredibili quando gli altri lo usano! Spero di riuscire ad aprire il negozio la settimana prossima con qualche cartamodello!

Cartamodelli di cucito, fino a relativamente recentemente, sono sempre stati nello stesso formato: grandi fogli di carta velina piegati dentro una busta di carta o dentro una rivista di cucito. E chi cuciva era piuttosto limitato nella scelta, potendo scegliere quasi esclusivamente le poche società grandi di cartamodelli. Ma quando è diventato diffuso la pratica di scaricare file dall’internet, è diventato molto più semplice per i designer indie (ovvero, quelli piccoli indipendenti) a far uscire i loro cartamodelli nel formato PDF. E questo significa che ora si trovano tantissimi cartamodelli bellissimi online da designers in tutto il mondo. Bisogna solo cercare il tipo di cartamodello che vuoi in rete, comprarlo e scaricarlo subito. Sì! Gratificazione immediata senza dover pagare (e aspettare) la spedizione, in modo che puoi iniziare a lavorare subito!

Altri aspetti molto positivi dei cartamodelli PDF da designer indie sono che molti hanno dei link a tutorial e/o video che sono utili per capire le istruzioni e che non hanno limitazioni di spazio, e quindi possono entrare più nei dettagli e offrire più immagini per dimostrare i vari passaggi. Non sopporto istruzioni di cucito troppo concise che ti lasciano perplessa (come mi è successo l’anno scorso con questi vestiti di damigella), quindi è un vantaggio non secondario, per quanto mi riguarda. E se non riesci proprio a capire qualcosa, sai chi ha creato il cartamodello e le puoi contattare via email per chiedere aiuto. E, se devo essere sincera, preferisco sostenere designer piccoli invece delle società grandi.

Ovviamente non è possibile inviare fogli giganti tramite l’internet (ma chissà, forse un giorno….), quindi quello che ricevi è uno o più file PDF con diverse pagine. Alcuni cartamodelli hanno sia i pezzi di cartamodello che le istruzioni nello stesso file, mentre altri li separano in più file per renderli più manegevole. Ma una volta che avrai scaricato il tuo cartamodello PDF, come si usa? Bene, bene, ora spiego un po’ su come stampare cartamodelli PDF e poi assemblarli!

Leggi tuttoCome stampare cartamodelli PDF e assemblarli

Come cucire un tappetino da bagno ricicloso

Come cucire un tappetino da bagno ricicloso da lenzuola ed asciugamani recuperati! Veloci, semplici ed eco-sostenibili! | www.cucicucicoo.com

Quanto mi piace fare i tappetini da bagno! Sono piccoli, quindi di solito veloci da completare e mi piace la senzazione di un tappeto spugnoso sotto i piedi quando esco dalla doccia! Quindi abbiamo una bella collezione di tappeti per il bagno che ho fatto in questi anni. Diversi anni fa vi ho fatto vedere come fare un tappetino a maglia con strisce di magliette vecchie, e quel tappetino rimane sempre uno dei nostri preferiti. Poi ho cucito un sacco di tappetini da lenzuola e asciugamani recuperati (e poi mi sono resa conto che ha molto più senso fare il punto zig zag sui bordi per evitare che il tessuto si sfilacciasse). E dopo ancora ho cucito altri tappetini più piccoli con delle sagome dei nostri piedi che mia figlia ed io potessimo usare nello spogliatoio della piscina. (Lei non va più a lezioni di nuoto, ma io ci vado tre volte alla settimana e uso ancora entrambi dei tappetini.)

Ma non avevo mai creato un tutorial vero e proprio su come cucire questi tappeti e ho deciso di farlo per il tutorial pratico per l’ultima lezione della serie per principianti “Impara a cucire a macchina: il punto zig zag!

How to sew bathroom rugs from upcycled towels and sheets! Fast, easy and ecofriendly! | www.cucicucicoo.com

E un’altra cosa fantastica di questo progetto è che servono solo lenzuola e asciugamani vecchi (o altro tessuto di cotone invece delle lenzuola). Quindi se fai un po’ di shopping nell’armadio della biancheria e togli quello che non ti serve più, questi tappetini sono 100% costo zero! Evviva! Ho usato parte di un vecchio lenzuolo che avevo già tagliato per cucire un copri-amplificatore per mio marito, pezzi di un asciugamano verde (che avevo già usato per i tappetini per lo spogliatoio) e un asciugamano con cappuccio per neonati che qualcuno mi aveva dato già usato ed era troppo consumato da passare ad ancora un’altra famiglia.

How to sew bathroom rugs from upcycled towels and sheets! Fast, easy and ecofriendly! | www.cucicucicoo.com

In questo tutorial ti faccio vedere come fare i tappetini in due stili, ma li puoi personalizzare come vuoi: strisce, cerchi, spirali, forme, lettere… Ti consiglio di dare un’occhiata agli altri post a cui ho linkato nel primo paragrafo di questo post per iniziare a farti un’idea di alcune possibilità. Potresti anche fare un rettangolo con una curva tolta da un lato lungo da mettere intorno alla base del gabinetto. Infinite possibilità!

Oggi faccio vedere come fare un tappetino con delle strisce e un tappetino più piccolo con due cerchi dove posare le ciottole del animale domestico! In teoria è il lavoro dei miei figli far mangiare e cambiare l’acqua del nostro gatto ogni sera prima di andare a letto, quindi pensavo che sarebbe più divertente poter giocare a centrare le ciottole sui cerchi, che sono anche utili ad assorbire l’acqua che ne esce sempre fuori! Ora basta chiacchiere… iniziamo!

Leggi tuttoCome cucire un tappetino da bagno ricicloso