Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli

6

Read this post in: English

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Tutti sanno che sono una specie di secchiona della ecosostenibilità e che adoro dare vita nuova ad oggetti usati. E siccome sono anche una specie di secchiona del cucito, faccio refashioning e in generale recupero oggetti cuciti il più possibile.

È fantastico perché così risparmio soldi ogni volta che non compro tessuto nuovo (e sappiamo che i tessuti costano non poco) e aiuto l’ambiente ogni volta che uso qualcosa di non utilizzata, così salvandola dalla discarica E evitando di dover comprare un prodotto nuovo, con tutti i danni ambientali che implica.

Ma c’è un’altro pro quando si recupera il tessuto: a volta puoi riutilizzare delle parti dell’oggetto cucito originale, sfruttandole al massimo. Per me il refashion è come un bel gioco logico. Adoro la sfida di pensare in che modo incorporare il design, la forma e il tessuto originale in qualcosa di nuova. Un modo in cui lo faccio piuttosto spesso è riutilizzare gli orli dal prodotto originale.

Non adoro fare l’orlo, probabilmente perché detesto stirare. Quindi se ce la faccio ad usare un orlo già fatto, risparmiandomi la fatica, sono contentissima! Vuoi iniziare a risparmiare tempo e fatica quando cuci? Allora continua a leggere per sapere come riutilizzare gli orli esistenti quando cuci con un cartamodello di cucito!

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Prima, prepara il tuo cartamodello. In questo post uso una versione allungata del mio modello per il pantalone di pigiama Primula della Sera (vedi come allungare o accorciare un cartamodello qui). Poi leggi le istruzioni per sapere quanto bisogna piegare i fondi delle gambe (o corpetto o maniche o quello che è) per l’orlo. Per i pantaloni Oenothera si piega il fondo 1 cm, poi altri 3 cm, per un totale di 4 cm.

Disegna una linea a 4 cm (o la somma che hai fatto) di distanza dal fondo, parallelo al fondo. Questa linea indica dove sarà il fondo dell’oggetto cucito. Nella foto sopra si vede che le mie linee sono 4 cm sopra il fondo del modello.

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Se l’oggetto che cucirai è affusolato, e quindi non ha il fondo perpendicolare ai lati, questa linea sarà posizionata su una sorta di rientro. Questo succede perché il margine per l’orlo speccia la forma per permettere meglio di piegare il tessuto verso l’alto.

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Piega il cartamodello lungo quella linea, o verso il davanti o verso il dietro. Fissalo con il nastro adesivo se non rimane ben piegato.

Se usi un cartamodello di carta semitrasparente, tipo la carta velina, non bisogna piegare lungo la linea.

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Stira bene il tessuto. In questo caso ho usato un lenzuolo usato di flanella calda con un bel orlo largo.

Se bisogna tagliare più di uno del pezzo del modello e vorresti farlo sul tessuto piegato a metà, metti qualche minuto per allineare perfettamente gli orli dei due strati. Nella foto qui sopra ho segnato l’orlo esistente con una linea a trattini, giusto per farlo vedere meglio. I bordi che dovevo allineare sono segnati dalle frecce verticali. Ho cercato di allineare anche gli altri bordi (segnati dalle frecce orizzontali), ma è importantissimo allineare i bordi con gli orli. Poi fissa i bordi con degli spilli per non farli spostare.

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Ecco un primo piano. Vedi come i bordi a sinistra sono perfettamente allineati, mentre quelli sopra non lo sono? Non importanto tanto quelli sopra, quindi va bene così.

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Ora metti il cartamodello sul tessuto in modo che il bordo piegato del modello rimane perfettamente allineato con l’orlo del tessuto. Fissa con degli spilli.

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Un’altro primo piano per dimostrare com si allineano i bordi del modello e del tessuto.

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Se usi un modello sulla carta semitrasparente, puoi semplicmente posizionare la linea disegnata lungo l’orlo del tessuto. Poi fissa con degli spilli.

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Come si vede sopra, puoi vedere in trasparenza che la linea sia in effetti allineata perfettamente con il bordo del tessuto.

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Non dimenticare di trasferire i segni eventuali del modello. (Questi pantaloni hanno segni per le aperture per il cordoncino opzionale e anche per le tasche opzionali.)

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Dopo che avrai tagliato il tessuto e tolto tutti gli spilli, vedrai che i tuoi pezzi da cucire hanno già gli orli! Evvai!

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Quando cuci il tessuto preparato in questo modo, bisogna fare attenzione a cucire insieme i bordi degli orli PERFETTAMENTE, altrimenti non saranno molto belli. Per farlo, bisogna iniziare a fissarli con degli spilli e cucirli a partire dagli orli per allinearli perfettamente. Nella foto qui sopra si vede come ho allineato il fondo dell’orlo, la cucitura originale dell’orlo e il lato lungo della gamba.

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Nota come si allineano perfettamente gli orli.

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Dopo che avrai cucito i pezzi, vedrai come sembra come se avessi già cucito gli orli!

L’unico contro di questa tecnica è che esteticamente l’interno dell’orlo è meno bello di quello di un orlo classico, e si vedono di più le cuciture laterali. Ma si potrebbe facilmente migliorare questo secondo contro semplicemente stirando il margine di cucitura verso un lato e forse anche cucendolo per fermarlo così. Non l’ho fatto perché, come ho già detto, non mi piace proprio stirare!

Risparmia tempo e fatica quando si usano tessuti di recupero: Come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli! www.cucicucicoo.com

Ma guarda quei bei orli che non ho cucito io! Adoro sempre risparmiare tempo e tessuto, e questa tecnica permette entrambi. E a volte avrai un tessuto originale con un orlo molto speciale, con ricami o una forma particolare che potrai riutilizzare nel tuo progetto cucito! Ed è davvero semplice tagliare i pezzi per l’abbigliamento dei bambini da magliette o altri vestiti di adulti, recuperando gli orli!

E allora, cosa aspetti? Prendi un cartamodello, trova qualche oggetto cucito in casa che non ti serve più, e taglia i pezzi del modello in questo modo!

Questa lezione su come riutilizzare gli orli esistenti con cartamodelli è contenuto extra del corso di cucito per principianti! E se vuoi un po’ di pratica con i modelli, perché non provare con il cartamodello GRATUITO per la mia Shopper Portovunque?!Impara a cucire a macchina: un corso di cucito gratuito per prinicipianti

6 COMMENTS

  1. Mi verrebbe davvero utile ma la spiegazione è articolata in modo complesso a me personalmente risulta poco chiara cervellotica. Così le foto. Comunque grazie. Saluti.

  2. ciao Lisa! io non sono ancora molto pratica di cucito però sto imparando, ma mi salvo questo tutorial e quando sarà il momento giusto lo farò anch’io, grazie perchè si vede quanto impegno metti in tutto quello che fai
    carmen

    • È vero, Carmen, che ci metto molto impegno in questi tutorial, quindi sono proprio contenta quando sono utili ai miei lettori! Fammi vedere, poi, quello che fai se usi questa tecnica!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here