Tappetino da bagno da magliette riciclate

26

Read this post in: English


lunedì ho scritto su come fare la fettuccia per lavorare a ferri (o a uncinetto) con delle vecchie magliette. ma non volevo ancora svelare quello che ho fatto con questo filo speciale. ieri l’ho finito e si tratta di…

…un tappettino da bagno! è da tempo che volevo fare un tappettino perché i due che abbiamo in casa si sporcano subito, ma mi scocciava di comprarne uno nuovo. ho visto molti tutorial con tecniche diverse in giro, non solo nei blog e i siti di craft, ma anche in diversi libri che ho comprato recentemente (alcuni dei quali ho recensionato qui). ma alla fine ho fatto un po’ alla me, improvvisando tutto il tempo.

ho usato i ferri di 13 mm (i più grossi che c’erano nella merceria vicino casa mia) e ho avviato più punti possibili che entravano sui ferri (44). e ho lavorato sempre al dritto per fare punto legaccio. (scusatemi se sbaglio terminologia. purtroppo so parlare delle cose di cucito e ferri solo in inglese!) ho usato ben 14 magliette di 13 colori diversi (2 erano nere), quindi ho deciso di fare strisce. molti dei tutorial che ho visto parlavano di fare un tappetto che si può usare su tutti e due i lati, ma se vuoi fare una cosa minimamente regolare, ti consiglio di fare un solo lato buono. facendo le strisce con punto legaccio viene abbastanza strano su un lato. può darsi che l’effetto piace a qualcuno, ma non a me. e consiglio anche di fare un numero di righi sempre pari, in modo che il lato brutto rimane sempre da una parte. all’inizio cercavo di fare sempre 6 righi di ogni colore, poi mi sono resa conto che il filo di ogni maglietta non era tanto, quindi alcuni righi ho fatto di solo 2 o 4 o invece 8.

sono abbastanza contenta del risultato finale e il tappettino fa una specie di massaggio ai piedi nudi niente male! i punti non sono perfettamente regolari, ma è praticamente impossibile farli regolari per colpa di tutte le cuciture nella magliette. ma secondo me dà un aspetto molto interessante al tappeto. che ne dite?

mia figlia l’ha trovato molto buffo che scattavo le foto nel bagno e mi ha chiesto di fare la foto anche del suo nuovo spazzolino con la faccina e le ventose ai piedi. quindi questa foto è per lei. oh, ora vedo che là dietro c’è anche il mio dispensore di sapone fatto da una bottiglia di coca cola.

buon weekend a tutti!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here