accessori personalizzati in piscina: il tappetino

Read this post in: English

feet fit perfectly! upcycled changing room foot mats

ho già scritto sul mio primo accessorio personalizzato da usare in piscina. ora il secondo. la maggior parte delle donne nello spogliatoio hanno una specie di tappeto di roba sintetica su cui stare in piedi mentre si asciuga e si veste. (edit: alcuni lettori mi hanno chiesto che cosa sono. qui si vedono da decathlon, e ora ho visto che ce ne sono anche con i piedi disegnati sopra, ma giuro che non li avevo mai visto prima così!) non mi andava di comprare una cosa del genere, quindi ho rimediato io facendo dei tappetini simili a questi con i nostri piedi applicati sopra.

upcycled bath towels and duvet cover for making changing room bath mats

ovviamente ho usato materiali di recupero (che altro?!): asciugamani di mia nonna (che non usavamo per la piccola percentuale di poliestere che non dava la sensazione di asciugare benissimo) e avanzi di uno dei copripiumini dei miei lettini portatili.

(aggiornamento 10/03/15: per istruzioni più dettagliati sulla costruzione di un tappetino così, guarda questo tutorial.)

adult and child foot pattern for bath/changing room/locker room mats

per prima ho tagliato un pezzo di asciugamani e uno di copripiumino della stessa misura per la base. poi ho disegnato i nostri piedi. se volete, potete scaricare la sagoma dei piedi miei and di mia figlia qui.

tracing feet pattern for swimming pool bath mats onto heat-n-bond lite

mi piace sempre incollare il foglio con la sagoma sul cartone dei cereali prima di tagliare per dare più stabilità. poi si traccia la sagoma del piede su heat-n-bond lite (o altra velina per fare applicazioni) una volta normalmente, e poi di nuovo girando il cartamodello sotto sopra in modo di ottenere un piede destro e l’altro sinistro. si applica il heat-n-bond al retro di un asciugamani, si tagliano le sagome e si stirano sul pezzo di copripiumino come nelle istruzioni.

criss-crossing towel border pinned onto foot bath/locker room mats

ho fatto un po’ la pigra con le altre forme e le ho solo spillate. ho creato dei bordi che si sovrappongono…

spiral appliqué pinned on to swimming pool locker room foot mats

… e, visto che c’era un po’ troppo spazio vuoto rimasto, ho fatto dei cerchi per il mio e dei spirali per mia figlia.

finished foot appliqué on swimming pool locker room foot mats

poi si cuce con uno zig-zag piuttosto stretto tutto intorno ai bordi delle forme tagliate. le forme attaccate con heat-n-bond lite non si spostano…

finished spiral appliqué on swimming pool locker room foot mats

…ma quelle senza si possono spostare, quindi bisogna fare con molta attenzione (e molti spilli!).

finished adult size changing room foot mat

poi si cuciono insieme il davanti e il dietro. ecco il mio tappetino…

finished child size changing room foot mat

…e quello di mia figlia, a cui, come si vede, piace tantissimo il suo tappetino!

jumping on feet: upcycled changing room foot mats

ho avuto un *sacco* di complimenti dalle altre nuotatrici e conversazioni di questo genere:

  • lei: che carino, quel tappetino! dove l’hai comprato?
  • io: grazie! veramente, l’ho fatto io.
  • lei: *tu?!*
  • io: (un po’ embarazzata) sì… mi piace cucire.
  • lei: ma dove hai trovato i piedi?
  • io: li ho fatti io. sono i miei piedi.
  • lei: (incredula) come hai fatto?!
  • io: con dei asciugamani e un pezzi di un copripiumino.
  • lei: nooo! ma che idea! quanto sei creativa!
changing/locker room mats or... tongue-in-cheek toilet rugs?

ma non bisogna andare per forza in uno spogliatoio per poter usare un tappetino del genere. si può anche usare come tappetino da bagno davanti al gabinetto per fare divertire i maschi della famiglia!

 

Leave a Comment