Cartamodello Cappello di Babbo Natale – Tutorial di Cucito

Read this post in: English

Oramai siamo a metà novembre e quindi possiamo accendere lo spirito natalizio! Iniziamo con un progetto classico che piace sempre: un cartamodello per il cappello di Babbo Natale in tre taglie insieme ad un tutorial nuovo di cucito!

Scarica il cartamodello per il cappello di Babbo Natale e impara a cucire il cappellino con stoffa di pelliccia sintetica oppure pile, velluto o pannolenci. 3 taglie per tutta la famiglia! #babbonatale #natalefaidate

Questo cappellino di Babbo Natale fai da te è meglio della maggior parte degli altri perché è stato progettato per l’uso della stoffa di pelliccia sintetica, e quindi è ancora più simile a quello “vero” ed è anche super morbidoso!

Scarica il cartamodello per il cappello di Babbo Natale e impara a cucire il cappellino con stoffa di pelliccia sintetica oppure pile, velluto o pannolenci. 3 taglie per tutta la famiglia! #babbonatale #natalefaidate

Questo tutorial comprende anche delle dritte per cucire questa stoffa speciale, ma se preferisci farlo in maniera più semplice, puoi usare invece il pile, minky o pannolenci.

Scarica il cartamodello per il cappello di Babbo Natale e impara a cucire il cappellino con stoffa di pelliccia sintetica oppure pile, velluto o pannolenci. 3 taglie per tutta la famiglia! #babbonatale #natalefaidate

Questo cartamodello per il cappello di Babbo Natale ha tre misure, quindi puoi vestire tutta la famiglia in stile natalizio abbinato!

Guarda il video o continua a leggere per imparare come cucire un cappello di Babbo Natale!

Occorrente:

Occorrente per cucire il cappello di Babbo Natale (con cartamodello gratuito)

PRENDI IL CARTAMODELLO GRATIS!
Iscriviti alla newsletter Cucicucicoo
. Riceverai un’email con un link da cliccare per confermare. Dopo aver cliccato, ti arriverà un’altra mail con il link e il password per scaricare tutti i file dalla zona privata.
Se sei già iscritto, clicca questo link e inserisci la password. Troverai la password nella mail di benvenuto della Newsletter oppure in fondo a tutte le Newsletter Cucicucicoo. Se ancora non trovi la password, inserisci il tuo indirizzo email in questo modulo e riceverai subito un’email con la password attuale.

(Se preferisci ricevere il cartamodello gratuito e la newsletter in lingua inglese, iscriviti qui!)

Come ho detto prima, sentiti libera di usare il pile o altre stoffe, ma trovo fantastico l’effetto del velluto abbinato alla pelliccia sintetica!

Assemblare il cartamodello cappello di Babbo Natale:

Scarica il cartamodello per il cappello di Babbo Natale gratuito di Cucicucicoo Patterns

Usa il link nella parte “Occorrente” per trovare il cartamodello per il cappello di Babbo Natale, poi salva il file al tuo dispositivo. Stampa le pagine senza cambiare scala (100%), poi rifila i margini delle pagine e uniscile con il nastro adesivo trasparente in modo che risultino come l’immagine qui sopra.

(Quando usi il link di questo tutorial, arriverai al cartamodello in lingua italiana. In questo tutorial si vede la versione in lingua inglese.)

Scarica il cartamodello per il cappello di Babbo Natale gratuito di Cucicucicoo Patterns

Ritaglia tutti i pezzi del cartamodello.

Consiglio di tagliare lungo le linee per taglia L perché così basta piegare i bordi per ridurre il cartamodello alle taglie più piccole. In questo modo il cartamodello rimane intatto e potrai cucire ogni taglia senza doverlo stampare e assemblarlo di nuovo.

Le tre taglie sono:

  • Taglia S: circonferenza cranica fino a 54 cm. Va bene per i bimbi fino a circa 6-8 anni.
  • Taglia M: circonferenza cranica fino a 57 cm. È una misura standard, come quelli che si trovano nei negozi.
  • Taglia L: circonferenza cranica fino a 60 cm. Va bene per gli uomini o per chi ha una testa grande.
cartamodello per il cappello di Babbo Natale gratuito di Cucicucicoo Patterns

Piega il cartamodello alla misura scelta.

Nota che ci sono due gruppi di linee per tagliare sul pezzo del bordo. Consiglio di usare quelli “Taglia 1”, ma se non riesci a far entrare il pezzo sulla stoffa bianca, puoi tagliare due rettangoli lungo le linee “Taglia 2”.

Tagliare la stoffa:

Taglia la stoffa di velluto rosso per cucire il cappello di Babbo Natale. (con cartamodello gratuito)

Stendi la stoffa rossa e con un bordo piegato, con dritto contro dritto. Se la stoffa ha il pelo (le fibre più lunghe che vanno in una direzione specifica), controlla che vadano verso il basso, come la freccia sul cartamodello, come mostrato qui sopra.

Taglia la stoffa e fissa i due pezzi con gli spilli. Mettili da parte per il momento.

Taglia la stoffa di pelliccia sintetica per cucire il cappello di Babbo Natale. (con cartamodello gratuito)

Stendi la stoffa bianca, dritto in basso (se usi la pelliccia sintetica, il lato peloso in basso). Controlla che il pelo vada verso il basso, come la freccia del cartamodello.

Traccia intorno al cartamodello con la penna e ritaglia il rettangolo, oppure due rettangoli se usi l’opzione “Taglia 2”. Mettilo da parte per il momento.

Taglia la stoffa di pelliccia sintetica per cucire il pompon per il cappello di Babbo Natale. (con cartamodello gratuito)

Traccia il cerchio sul lato rovescio della stoffa bianca. Disegna una freccia per mostrare la direzione del pelo (immagine in alto qui sopra).

Ritaglia il cerchio un po’ alla volta, con piccoli tagli. Infila la lama inferiore delle forbici sotto la superficie in maglia della stoffa, senza tagliare le fibre lunghe del pelo. (immagine in basso qui sopra) Bisogna fare attenzione a come tagli solo lungo il bordo inferiore (dove indica la freccia).

Mettilo da parte per il momento.

Cucire il cappello di Babbo Natale:

Metti il piedino doppio trasporto* sulla macchia da cucire e inserisci l’ago 110*. Ti aiuteranno a cucire le stoffe ingombranti e il piedino doppio trasporto evita che scivolino e si spostino mentre le cuci.

Cucire la parte rossa:

Cuci la stoffa di velluto rosso per realizzare il cappello di Babbo Natale. (con cartamodello gratuito)

Cuci sopra ciascun lato del cappello con un margine di cucitura di 1 cm, poi cuci con il punto zig zag sui bordi tagliati (oppure usa la macchina tagliacuci) per evitare che si sfilaccino.

Consiglio che inizi dal basso e che cuci verso l’alto. Non è necessario ritagliare il margine di cucitura sulla punta del cappello come si farebbe normalmente.

Mettilo da parte per il momento.

Cucire il bordo bianco:

Cuci la stoffa di pelliccia sintetica per realizzare il bordo del cappello di Babbo Natale. (con cartamodello gratuito)

A. Piega il bordo a metà, unendo i lati corti. Fissali con degli spilli, poi cuci quel lato con un margine di cucitura di 1 cm. Se hai tagliato due pezzi per il bordo, bisogna mettere un pezzo sopra l’altro, dritto contro dritto, con il pelo che va nella stessa direzione, e tagliare entrambi i lati corti con un margine di cucitura di 1 cm.

B. Piega il bordo a metà, rovescio contro rovescio, in modo che il pelo sia all’esterno. Fa combaciare le cuciture dal passo A.

C. Fissa le cuciture con degli spilli, facendo attenzione che i bordi tagliati siano uniti.

D. Se hai tagliato un solo pezzo per il bordo, appiattiscilo in modo che la cucitura con lo spillo sia da un lato. Fa combaciare i bordi dall’altra parte e inserisci uno spillo nei due strati.

Dividi i bordi del cappello di Babbo Natale in quarti.

E. È importante sempre unire i bordi tagliati. Qui si vede che non combaciano. Se ti capita, tira su quello piu in basso e rimetti lo spillo per prendere entrambi gli strati.

F. Appiattisci il bordo di nuovo, ma questa volta unendo i due spilli al centro.

G. Inserisci uno spillo nei due lati piegati, ricordando di far combaciare i bordi tagliati.

H. Ora i bordi tagliati del bordo bianco sono divisi in quattro parti. Consiglio di continuare ad appiattire il bordo, unendo spilli adiacenti in modo da poter trovare i punti al centro di essi e segnarli con altri spilli. Così l’avrai diviso il bordo in otto parti e cucirlo sarà più semplice.

Dividi i bordi del cappello di Babbo Natale in quarti.

Fa la stessa cosa con l’apertura del cappello. Poiché i due lati sono già segnati dalle cuciture, falli combaciare al centro e poi segna ciascun bordo piegato con uno spillo.

Se hai diviso il bordo bianco in otto parti, fa lo stesso con il cappello rosso.

Attaccare il bordo al cappello:

Unisci il bordo di pelliccia sintetica al cappello di Babbo Natale (cartamodello gratuito)

I. Tieni in mano il bordo bianco in modo che il pelo vada verso il basso, in direzione opposta al bordo tagliato. Se va verso il bordo tagliato, bisogna rivoltare il cerchio del bordo per trovare il pelo nella direzione corretta.

J. Infila il cappello rosso (ancora alla rovescia) dentro il bordo bianco.

K. Unisci lo spillo alla cucitura del bordo con uno degli spilli nel centro di un lato del cappello. Unisci i bordi tagliati e fissa i tre strati con uno spillo. Questa parte sarà il dietro del cappello. (Se hai cucito il bordo con due pezzi, consiglio di unire le due cuciture del bordo con le due cuciture laterali del cappello rosso.)

L. Ruota il cappello e continua ad unire gli spilli corrispondenti del bordo e del cappello. Ricorda di unire anche le cuciture laterali del cappello, anche se non hanno uno spillo.

Unisci il bordo di pelliccia sintetica al cappello di Babbo Natale (cartamodello gratuito)

Ora il bordo è attaccato al cappello con degli spilli, e diviso in quattro (o otto) parti.

Unisci il bordo di pelliccia sintetica al cappello di Babbo Natale (cartamodello gratuito)

April il braccio libero della macchina da cucire (se ce l’ha) e infila il cappello intorno ad esso. Poi cuci intorno all’apertura del cappello con un margine di cucitura di 1 cm (immagine in alto qui sopra).

Poi cuci un punto zig zag largo sui bordi tagliati (immagine in basso qui sopra).

Rivolta il bordo bianco del cappello di Babbo Natale

Rivolta il cappello sul dritto, poi piega il bordo verso l’alto, in modo da nasconderci sotto le cuciture.

Cappello di Babbo Natale fai da te senza pompon

Ed eccoti un cappello di Babbo Natale fai da te! Lo puoi lasciare così com’è, ma è molto più bello con un pompon, quindi continuiamo!

Cucire il pompon:

Le istruzioni che seguono sono semplificate. Se vuoi le istruzioni dettagliate, leggi il mio tutorial su come cucire un pompon di pelliccia sintetica o guarda il video qui sotto.

Taglia un pezzo lungo di filo di poliestere* bianco e infilalo nella cruna dell’ago per cucire a mano*. Unisci i capi e fa un nodo.

(Ho usato il filo rosso in modo da farlo vedere nelle foto. Ti consiglio di usare bianco!)

Cuci la stoffa di pelliccia sintetica per realizzare il pompon del cappello di Babbo Natale. (con cartamodello gratuito)

Tieni in mano il cerchio bianco con il lato a maglia verso di te. Inserisci l’ago e passalo avanti e dietro nella stoffa, senza prendere il pelo lungo dall’altra parte (immagine in alto qui sopra). Tira l’ago quasi completamente, in modo da lasciare un po’ del filo con il nodo fuori dalla stoffa.

Continua così tutto intorno finché non torni al punto di partenza (immagine in basso qui sopra).

Cuci la stoffa di pelliccia sintetica per realizzare il pompon del cappello di Babbo Natale. (con cartamodello gratuito)

Tira delicatamente un filo alla volta in modo da arricciare i bordi. Poi mettici dentro un po’ di ovatta* (immagine in alto qui sopra).

Continua a tirare i fili per arricciare i bordi. Fa un doppio nodo quando sono tirati il più possibile. NON tirare troppo forte, altrimenti potrebbero spezzarsi, e poi dovrai ricominciare da capo. Ci sarà ancora una piccola apertura.

Usa l’ago (ancora attaccato ad un capo di filo) per chiudere l’apertura. Infila la punta dentro un bordo dell’apertura e tirala fuori dalla parte opposta dell’apertura (immagine in basso qui sopra). Quando tiri fuori l’ago, l’apertura verrà chiusa ulteriormente.

Fa così sia in orizzontale che in verticale, chiudendo del tutto l’apertura. Fa attenzione ad appizzare la stoffa, non solo il pelo. Poi fa un altro doppio nodo per tenerla chiusa.

Attaccare il pompon al cappello:

Attacca il pompon al cappello di Babbo Natale

M. Passa l’ago attraverso la punta del cappello.

N. Passa l’ago attraverso l’apertura chiusa del pompon.

O. Tira il filo per stringere il pompon contro la punta del cappello. Fa un doppio nodo per fermarlo.

P. Continua a cucire attraverso la punta del cappello e il pompon qualche volta ancora. Poi fa un altro doppio nodo e taglia i fili.

Scarica il cartamodello per il cappello di Babbo Natale e impara a cucire il cappellino con stoffa di pelliccia sintetica oppure pile, velluto o pannolenci. 3 taglie per tutta la famiglia! #babbonatale #natalefaidate

E hai finito! Il tuo cappello di Babbo Natale fai da te è bellissimo! Ora lo puoi indossare!

Scarica il cartamodello per il cappello di Babbo Natale e impara a cucire il cappellino con stoffa di pelliccia sintetica oppure pile, velluto o pannolenci. 3 taglie per tutta la famiglia! #babbonatale #natalefaidate

Dopo che lo fai una volta, cucire con questo cartamodello per il cappello di Babbo Natale è davvero semplice e veloce. Quindi realizzane uno per tutti nella tua famiglia! E fanne qualcuno ancora per regali fai da te di Natale!

Altri progetti di cucito per Natale:

Ora che sai cucire il cartamodello per il cappello di Babbo Natale, continua a festeggiare con questi altri progetti natalizi divertenti!

Vuoi sapere di tutte le nuove tecniche di cucito e progetti moderni, e anche il cartamodello cappello di Babbo Natale? Allora, clicca qui per iscriverti alla Newsletter e per accedere a decine di file gratuiti da scaricare GRATIS!

Clicca per salvare questo progetto di Cucicucicoo.com su Pinterest!

Clicca qui per salvare questo tutorial e cartamodello per il cappello di Babbo Natale su Pinterest!

Scarica il cartamodello per il cappello di Babbo Natale e impara a cucire il cappellino con stoffa di pelliccia sintetica oppure pile, velluto o pannolenci. 3 taglie per tutta la famiglia! #babbonatale #natalefaidate

*Tutti i link segnati sono link di affiliazione che aiutano a finanziare questo blog. Cliccandoci sopra, non spendi niente in più, ma ne guadagno una piccola percentuale. Non vedo ciò che hai cliccato né quali prodotti hai visualizzato. Leggi qui per altre informazioni.

Leave a Comment