Cartamodello jeans Birkin Flares

7

Read this post in: English

Il cartamodello migliore in assoluto per jeans: Birkin Flares di Baste + Gather. Vita alta e gambe a campana. Una recensione di www.cucicucicoo.com

Cucire i propri vestiti è sempre una bellissima sensazione, ma molte persone hanno paura di tentare di cucire alcuni pezzi di abbigliamento. Ad esempio i costumi da bagno (spero di cucirne almeno uno a breve con questo modello di Jalie che ho comprato l’estate scorso). E i reggiseno (vorrei tanto imparare con il corso Sewing Bras: Construction & Fit * di Craftsy). E i jeans.

Ma sono felicissima di poter cancellare i jeans da quel elenco perché ho avuto il piacere di partecipare nel testing del modello Birkin Flares di Baste + Gather, e anch’io ho cucito dei jeans bellissimi e comodissimi!

Il cartamodello migliore in assoluto per jeans: Birkin Flares di Baste + Gather. Vita alta e gambe a campana. Una recensione di www.cucicucicoo.com

Voglio dire, guardali– sono jeans veri! Non sembrano affatto fatti in casa grazie all’attenzione a tutti quei piccoli dettagli tipici dei jeans!

Il cartamodello migliore in assoluto per jeans: Birkin Flares di Baste + Gather. Vita alta e gambe a campana. Una recensione di www.cucicucicoo.com

Non ho mai indossato dei jeans più comodi. Sul serio. Li adoro.

Ora vorrei fare una piccola digressione. Ho pubblicato una foto di questi jeans sulla mia pagina Facebook e ho ricevuto qualche commento negativo riguardo le grinze davanti. In alcune foto è dovuto al fatto che avevo tolta la cintura per far vedere meglio i pantaloni. Ma le grinze sono dovute grosso modo alla mia posizione (ad esempio, a mezzo passo o in piedi con una gamba piegata). Vorrei invitare chiunque critica grinze del genere di guardare come gli stanno i suoi jeans aderente, o guarda le foto delle pubblicità dei jeans, ad esempio questa, e c’è molta probabilità che vedrà lo stesso effetto. Così sono i jeans attillati!

Il cartamodello migliore in assoluto per jeans: Birkin Flares di Baste + Gather. Vita alta e gambe a campana. Una recensione di www.cucicucicoo.com

Ok, basta con la digressione. Questi jeans hanno una vita alta, quindi non ti devi preoccupare di far vedere il sedere quando ti pieghi!

Il cartamodello migliore in assoluto per jeans: Birkin Flares di Baste + Gather. Vita alta e gambe a campana. Una recensione di www.cucicucicoo.com

Si creano con del tessuto di jeans con il 2% di stretch, ovvero elasticità, che basta per tenersi aderente giusto giusto al sedere e alle cosce, ma sempre in modo molto MOLTO comodo. Oh, e hai presente come alcuni pantaloni ti stringono la pancia quando ti siedi? Questi non lo fanno mai! (Ti piace il mio bracciale da camera d’aria? A me sembra che vada bene con questi jeans neri.)

Il cartamodello migliore in assoluto per jeans: Birkin Flares di Baste + Gather. Vita alta e gambe a campana. Una recensione di www.cucicucicoo.com

Il tessuto stretch di jeans permette il movimento naturale. Detesto i jeans stretti che restrigono i movimenti, e questi non lo fanno affatto!

Il cartamodello migliore in assoluto per jeans: Birkin Flares di Baste + Gather. Vita alta e gambe a campana. Una recensione di www.cucicucicoo.com

Adoro la gamba larga in fondo e il fatto che se li possono indossare con altri vestiti informali o formali. In questa foto li indosso con un refashion di una maglietta da leggings (che ho fatto vedere il 30 maggio qui), una sciarpa, e uno dei miei cappelli all’uncinetto.

Non ho lasciato le gambe lunghissime intenzionalmente (le istruzioni dicono di far arrivare l’orlo quasi fino a terra) perché voglio poterli indossare anche con i sandali.

Il cartamodello migliore in assoluto per jeans: Birkin Flares di Baste + Gather. Vita alta e gambe a campana. Una recensione di www.cucicucicoo.com

Ecco una foto in-progress dal mio Instagram. Si sente tanta soddisfazione quando si vede prendere forma il primo jeans!

Una cosa che mi ha molto sorpresa di questo modello è che è stato relativamente semplice da cucire. Le istruzioni sono chiarissime e molto dettagliate, quindi poche volte ho avuto qualche dubbio. E qui pochi casi, be’, non sono più un problema perché Lauren li ha migliorati per poterli capire meglio.

Il cartamodello migliore in assoluto per jeans: Birkin Flares di Baste + Gather. Vita alta e gambe a campana. Una recensione di www.cucicucicoo.com

Il modello Birkin Flares comprede tutte le caratteristiche di un paio di jeans vero e proprio, tra cui il bottone per jeans, le borchiette, cuciture aggiuntive in punti strategici e impunture a contrasto. L’uso del filo apposto per l’impuntura mi è stata una scoperta molto felice perché così si cuce i jeans benissimo e con l’effetto perfetto.

Il cartamodello migliore in assoluto per jeans: Birkin Flares di Baste + Gather. Vita alta e gambe a campana. Una recensione di www.cucicucicoo.com

Conclusione? Cartamodello consigliatissimo. Lo adoro! Lo puoi comprare qui, o solo leggere di più a proposito qui. E se ti interessa vedere alcune delle opzioni e possibilità di questo modello, basta guardare alcune delle foto delle tester qui. Sono tantissimi jeans bellissimi!

Attualemente Lauren sta lavorando sui varianti skinny e bootleg di questo stesso modello, e non vedo l’ora di provarli! Sta anche programmando un sew along per i Birkin Flares, e anche un gruppo su Facebook dove condividere foto e fare domande. Alla fine i Birkin Flares non sono solo un cartamodello, ma tutta un’esperienza!

*Questo post contiene un link di affiliazione.

7 COMMENTS

  1. Ciao Lisa complimentoni!!! Hai ragione il jeans resta sempre tra quelle cose che temiamo di cucire ma in realtà con le giuste indicazioni non è impossibile. La mia difficoltà, fino a che indossavo pantaloni :-D, è sempre stata quella di trovare il jeans giusto. Troppo elasticizzato, troppo rigido, troppo leggero, non sono mai riuscita a trovare la consistenza e l’elasticità giusta. Non preoccuparti delle critiche su fb, a volte purtroppo invece di essere critiche costruttive sono fatte solo ed esclusimante con l’intento di provocare le persone o voler dire che il loro lavoro non è buono. Penso infatti che, anche se sono la prima a farne uso, non sia la piattaforma più adatta per scambiare idee e parlare di cucito. Detto questo ti ripeto che sei stata grandissima, le rifiniture con filo a contrasto li rendono der VERI jeans al 100%. Bravissima ottimo lavoro.

    Un abbraccio ^_^

    • Grazie mille, Francesca! Non ti posso proprio immaginare con i pantaloni! Certo, è difficile non restare male di fronte alle critiche, ma a volte sono molto utili! Infatti, farò qualche piccolo aggiustamento per il secondo jeans che ho iniziato. Un abbraccione!

  2. The fit of the crotch really is too loose at the front, and kinda tight at the back. Even when walking or leaning forward, it should not look like that. I often have this issue with my RTW jeans, but not to that extent! It’s a shame, because the quality of your sewing is amazing – I can never get my top stitching that even! But the fit is off.

    • Thanks for your thoughts, Anna. I am actually going to test another version of jeans by the same designer in the next couple of weeks. The top is the same, so I thought that I would lower the waistband by 1″ in the front. I think part of the issue is that I don’t normally wear high-waisted pants, so I tend to let them slip down a little. I was thinking of shortening the crotch length, but then I decided to just lower the whole front waist. But I’m thinking that perhaps I should also make the crotch depth a little less. Good things to consider before I get working on the next pair!

  3. I agree with anna. You did an awesome job sewing and topstitching these jeans but the front crotch fit is not right. I would not buy or make this pattern because of the fit issues (not just on yours)

    • Thank you for your honest opinion, Joanne! I won’t repeat what I wrote above to Anna, but I’m going to made some adjustments to them for the next pair. They really are super comfortable, and I’m determined to get them to fit me perfectly! 🙂

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here