Tutorial: fare applicazioni per coprire strappi e buchi

6

Read this post in: English

flower applique on ripped pantsA luglio la figlia di una nostra cara amica stava per andare nelle Galapagos (che fortunata!). Mentre sua mamma le stirava i vestiti, ha squagliato una parte dei suoi pantaloni versatili di poliestere che sarebbero stati indispensabili per il viaggio. Quindi mi ha portato questi pantaloni in cerca di una soluzione veloce. (Veloce nel senso di in quel momento mentre i bimbi mi aspettavano per poter guardare un film tutti insieme. Perciò non ci saranno tante foto di questo progetto!)flower applique on ripped pants

Ho subito pensato di fare qualche tipo di toppa. Dalle proposte che le ho fatto, la bambina si è illuminata quando ho proposto una toppa a forma di fiore. Si è illuminata ancora di più quando le ho portato i miei resti di stoffa da cui scegliere i suoi preferiti. Mentre decideva, ho disegnato un petalo e un cerchio sul retro di carta del mio Heat ‘n’ Bond Lite (l’adesivo termoadesivo migliore che io abbia mai usato). Ho piegato la carta più volte per poter tagliare sei petali uguali e poi un solo cerchio per il centro del fiore.

flower applique on ripped pantsHo stirato i pezzi sul retro dei tessuti scelti secondo le istruzione del Heat ‘n’ Bond.

flower applique on ripped pantsNon ero sicura se l’adesivo si sarebbe attaccato all’altra parte della gamba attraverso i buchi, quindi ho tagliato un altro pezzo di tessuto (riconoscete questa stoffa?) grande abbastanza da stare sotto tutto il fiore…

flower applique on ripped pants…e l’ho inserito dentro la gamba, posizionandolo sotto la posizione eventuale del fiore. Alla fine non è stata necessario questa precauzione perché non si è attaccato l’adesivo attraverso il buco e ho tolto questo pezzo di stoffa prima di cucire, ma forse ti conviene prendere la precauzione lo stesso perché non si sa mai.

flower applique on ripped pantsPoi ho tagliato il tessuto lungo il bordo della carta e ho messo i pezzi sui pantaloni per poter coprire tutte le parti sciolti in modo gradevole.

flower applique on ripped pantsHo tolto di nuovo tutti i pezzi tranne un petalo. Ho tolto la carta sul retro e l’ho stirato sul pantalone. Ho continuato a stirare un pezzo alla volta, attenta a mantenere la forma del fiore. L’esperienza ci aveva mostrato che si poteva squagliare il tessuto dei pantaloni, quindi ho abbassato la temperatura del ferro e ho messo un telo da stiro sopra il tessuto per evitare altri disastri. Così non si sono attaccati in modo molto forte quindi è stato assolutamente necessario cucire i bordi dei pezzi.

flower applique on ripped pantsVisto che i bimbi si stavano scocciando di aspettarmi a questo punto, ho cucito uno zig zag molto veloce (ed imperfetto) intorno a tutti i petali e poi intorno al cerchio centrale del fiore. Non avrei scelto questo insieme di fantasie per dire il vero, e avrei potuto fare un lavoro migliore con più tempo, ma quando ho fatto vedere il risultato alla bambina, ha esclamato,  “È bellissimo!” E sembra che ha usato un sacco quei pantaloni nei Galapagos il mese seguente!

6 COMMENTS

  1. I love patches! I recently did a few for my fiancé, although he wouldn’t let me do patches, ha! Such an easy way to update and give new life to garments otherwise unworthy.

  2. come vedi sono lenta lenta ma arrivo…le marmellate senza zucchero si possono fare…le faccio così e le insegno anche ai nostri corsi di cucina naturale….se la frutta è dolce perchè matura non metto nulla, a volte metto succo concentrato di mele oppure 2\3 di frutta e 1\3 di mele…in questo caso ho messo la frutta disidrata…quanta? cavoli in tutto vado sempre ad occhio…assaggia e prova…se ti piace…poi per conservare sterilizzare i vasi facendoli bollire per 30 minuti 😀
    p.s. e io che vorrei essere brava la metà di te in questi lavori?

    • Sei fantastica, Lo! Vuoi dire che invece di quella parte che metti normalmente di mele hai messo la frutta disidrata? Come fai, la triti e la cuoci insieme alla frutta principale? E dici di bollire i vasi per 30 minuti dopo averli riempiti? Ho tanto da imparare da te! 🙂

  3. per la frutta dipende un po’ dai gusti…io l’ho messa intera….poi cuocendola si addolcisce…però magari per essere sicura di avere un dolce omogeneo, magari che piace più ai bimbi , puoi frullarla. Cuocio tutto insieme. Infine procedi alla sterilizzazione: metti i vasetti sommersi in acqua e lasci bollire per 30 minuti, puoi spegni e lasci lì fino a quando non sono freddi …fammi sapere se ci provi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here