Fa pantaloncini dai resti di lenzuola

Read this post in: English

Sew shorts from upcycled materialsUno dei miei blog preferiti è MADE. Dana crea vestiti ed altro bellissimi e molto professionali. Fa delle foto bellissime e crea tutorial molto dettagliati e facili da seguire. Ho già scritto su come creare un cartamodello da leggings o altri pantaloni, ma quando ho visto il suo cartamodello per pantaloncini per bimbi dai 12 mesi fino a 10 anni, l’ho comprato subito. Vale molto di più dei $6 americani che costa, ve lo assicuro, e si possono cucire per gli altri come regali molto simpatici. Ma anche senza compra il cartamodello, si possono guardare tutta una serie di istruzioni su come cucirli con parecchie variazioni.

Sew shorts from upcycled materialsNel mese di luglio, prima di partire per le vacanze, ho confezionato 2 pantaloncini e 2 pantaloni con questo cartamodello per mio figlio, ma in versione refashioned, con tessuti recuperati. Qui vi faccio vedere il primo pantaloncino fatto con i resti di un copripiumino (che si vedono qui sopra a destra) che avevo usato per un lettino portatile di cuscini. Poi le prossime volte faccio vedere passo per passo come ho fatto un’altro pantaloncino da una maglietta (che non c’è nella foto sopra), conservando gli orli originali,e poi come ho fatto pantaloni lunghi da una camicia e i resti di un’altro lenzuolo con il cartamodello per pantaloncini.

Make shorts from bed sheetsQuesto pantaloncino è stato semplice da costruire, esattamente come nelle istruzioni di Dana per pantaloncini con le tasche. L’unica differenza è stata che ho tagliato i pezzi da stoffa recuperata, ma per il resto tale e quale. Mio figlio, che a luglio aveva da poco compiuto 2 anni e mezzo e cominciato a stare senza pannolino (scrivo più avanti sulle sue mutandine fantastiche che gli ho cucito!), è altino ma magrissimo, ancora di più senza pannolino lavabile. Quindi ho usato la taglia 2 anni e la lunghezza dell’elastico consigliato per bimbi di 18 mesi ed è stata la combinazione perfetta per lui.

Make shorts from bed sheets: contrast pocketsMi sono anche divertita come ha consigliato Dana giocando con tessuto a contrasto (sempre dallo stesso copripiumino) per le tasche. Ho provato con il tessuto a fantasia sia fuori che dentro, ma alla fine ho preferito il dettaglio più sottile del bordo della tasca che si vede appena appena diverso dal resto.

Make shorts from bed sheetsQuesto pantaloncino è comodissimo e perfetto per l’estate e giornate al mare (qui sopra dopo aver sceso la parte più ripida di una duna alta a Piscinas in Sardegna e con una maglietta Mensch T’s regalatogli per il secondo compleanno da Sheri). Certo, oramai è un po’ tardi nella stagione per noi in Italia, ora che le temperature cominciano a scendere, ma per chi si trova nell’emisfera australe è un buon momento per cominciare a preparare la guardaroba estiva. Quindi, andate a comprare quel cartamodello utilissimo, raccogliete un po’ di tessuti recuperati (o nuovi se preferite) e cominciate, o aspettate le prossime puntate con idee nuove!

Make shorts from bed sheetsQualche nota, giusto per dire:

  1. Nella prima foto, si vede un’altro modo da usare la nostra bacheca riciclosa da tappetti puzzle: dove attaccare gli indumenti per le foto!
  2. Non sono pagata da Dana o chiunque altro, ma penso davvero che quel cartamodello sia fantastico.
  3. Quella cosa che tiene in mano mio figlio qui sopra è il mio riflettore fotografico, del tipo che si piega in un cerchio più piccolo. Quello è un taglietto sulla guancia di mio figlio, non una mosca come sembra, evidenza di uno dei mille urti al giorno. E sì, quando mio figlio vuole smaltare le unghie dei piedi come la sorella e la mamma, glielo permetto, nonostante tutte le critiche e prese in giro delle persone che lo vedono. (Questa foto Instagram mia con i piedi nostri mi piace tantissmo!)

15 thoughts on “Fa pantaloncini dai resti di lenzuola”

  1. Tuo figlio con addosso i pantaloni riciclati sta benissimo… è troppo bello vederli andare in giro coi vestiti fatti da mamma, se poi sono riciclati… meglio!
    Ti pinno sulla mia + A Refashion Obsession: THE Mood Board + … 😉
    Un abbraccio,
    MammaNene @ SergerPepper

    Reply
    • Infatti, sono sempre contentissima di vedere i miei figli in giro con i vestiti che ho fatto io! Ma ancora più emozionante è quando è mia figlia (che è più grande del piccolo) a scegliere a posto i vestiti che le ha fatto la mamma! 🙂
      Grazie per il pin. Sai, stavo per pinnarlo sulla board tua, ma poi mi sono fermata perché non ero sicura se c’entrava o no, visto che non è un tutorial questo, poi mi viene sempre il dubbio se si può definire “refashion” qualcosa fatto da un lenzuolo, che non è mai stato prima un capo di abbigliamento.

      Reply
  2. Complimenti il blog ora è perfetto!
    Conosco Dana, ma è vita che non ci passo! E non ho ancora provato nessuno dei suopi progetti, anche se devo dire che questo mi tenta molto…

    Reply
    • Grazie, Silvia! Anche a me piace molto il nuovo design, ma non è ancora perfetto. Ci sono ancora delle cose da aggiustare (ad esempio i thumbnail dalla parte italiana che non si vedono!).
      Dana è davvero fantastica. Fa i progetti bellissimi e i tuoi tutorial sono una meraviglia! Ti consiglio questo qui dei pantaloncini!

      Reply
  3. Questi pantaloncini sono bellissimi, complimenti! Mi piace poi come riesci a dare nuova vita alle cose, io sono mesi che colleziono magliette troppo “vissute” per fare quel tuo favoloso tappetino da bagno che ho nei preferiti 🙂
    Tornando ai pantaloncini, è un po’ che pondero se lanciarmi definitivamente e comprare il cartamodello di Dana o limitarmi a guardare e riguardare le foto (adoro il suo sito, i suoi progetti e quell’atteggiamento così “you can do it!”), ma se dici che è proprio bello come sembra quasi quasi mi lancio…

    Reply
    • Grazie Chiara! Guarda, prossimamente pubblicherò due tutorial su come si può usare questo cartamodello in altri modi. Davvero, è ottimo e costa pochissimo. Sono contenta che vuoi fare anche il tappetino da bagno! Il mio è sempre in uso ed è molto più resistente di quanto immaginavo. Se fai qualcuno di questi progetti, vorrei tanto vedere una foto! 🙂

      Reply
  4. Lisa… ma tu sei un mito!!!!!
    I pantaloni sono uno spettacolo…. il pattern sarà anche scritto bene ma tu sei veramente brava con la macchina da cucire!!!
    e poi vogliamo mettere la tua inventiva???? Ricavi abiti da quello che trovi per casa 🙂 sei il mio mito!!!
    bravissima
    smack

    Reply

Leave a Comment