Anti-Ikea

Read this post in: English

va be’, non sono contro ikea, ma a volte non ce la faccio proprio a comprare qualcosa, per quanto possa costare poco, se la posso fare io (come il cuscino poggiatesta a forma di gatto). è successo un giorno un anno fa (sì, sono un po’ indietro con alcuni post…) con questo piccolo peluche di serpentino di ikea che voleva mia figlia. un genitore normale avrebbe detto, “bene, costa solo 50 centesimi, ce la possiamo permettere e così evitiamo la crisi isterica in mezzo al negozio.” ma sappiamo già che non sono normalissima. quindi siamo tornati a casa, ha scelto un pezzo di velluto di bambù verde (ottima scelta!) avanzato della produzione di assorbenti lavabili, e ci siamo messi a lavoro. ed ecco il simpaticone che ne è uscito. la lingua sono dei fili da ricamo intrecciati e poi annodati alla fine. a noi piace un sacco ed è morbidissimo, anche se mi chiedo se valeva la pena quando c’era l’alternativa per solo 50 centesimi. ma alla fine direi di sì, perché il fatto a mano batte SEMPRE (quasi) l’industriale. giusto? giusto!

passa circa un mese. non ne posso più del pollice che risiede quasi sempre in bocca di mia figlia. continua a avere problemi con le afte e con la socializzazione. ma ne sente il bisogno quando è stanca, triste o stressata. entra in campo un accordo fra noi due. propongo: ti faccio un peluche speciale molto morbido esattamente come vuoi tu e te la puoi portare a presso, anche nella tasca del grembiule a scuola. così, quando sei triste, lo puoi prendere e strofinare e coccolare come vuoi invece di mettere il dito in bocca. lei: d’accordo! voglio una lumaca! (ed eccola qui con un cappellino che ha fatto lei.)

ha scelto altri colori sempre del velluto di bambù (è talmente soffice che è perfetto per i peluche!).

mentre lavoravo, l’ho messa a lavoro imbottendo un cuscino (il pezzo che ho dovuto togliere da questo copripiumino peanuts che ho fatto due anni fa).

per prima ho fatto una corda di stoffa, tenendo i bordi irregolari all’interno. volevo un po’ di volume, quindi non ho tagliato i bordi, ho solo arrottolato tutto.

eccolo finito, cucito a mano.

ho pensato di poter evitare di cucire il guscio semplicemente facendo una serie di nodi al tubo, ma non mi sono trovata bene.

alla fine, ho semplicemente fatto uno spirale, sempre cucendolo a mano.

per le antenna, ho piegato un pezzetto di velluto a metà e ho cucito delle formine lunghe. le ho tagliate e le ho rigirate.

a questo punto si era fatto un po’ tardi (perciò la luce schifosa qui). ora il corpo. ho fatto come il serpentino. ho piegato un pezzo lungo a metà e ho cucito la forma, facendo più rotonda per la testa e più appuntita alla fine. ma ho anche inserito le antenna verso l’interno della testa con solo le estremità non-cucite fuori. ho lasciato una parte a metà corpo senza cucire per rigirarlo e imbottirlo.

poi ho piegato il corpo intorno al guscio, cucendoli insieme a mano. sofia ha scelto i colori e come fare il viso, e l’ho ricamato.

ecco il risultato, battezzato “lumi”, pronto per essere infilato nella tasca del grembiule (e con un grembiule suo che gli ha fatto sofia). nonostante la sua espressione poco entusiasta, era molto emozionata per la sua lumaca speciale esattamente come voleva lei. ma, chiedete, il suo scopo di mettere fine al dito in bocca? è servito per circa 10 minuti e poi il pollice è tornato nel suo amato posto in bocca!

un po’ di ironia/ipocrasia: ho intitolato questo post anti-ikea, ma guardate che cosa c’è sullo sfondo della foto sopra? un copripiumino che ho fatto con un tessuto ikea! ve l’avevo DETTO di amare ikea!

p.s. due belle notizie della mia amata sheri di awesomesauce & asshattery: 1) è uscito il suo libro di tutorial ed è già in viaggio verso di me! non vedo l’ora di leggerlo e vi farò sicuramente una recensione. o, se non ce la fate ad aspettare, potete già ordinarlo completo della sua firma, un regalino fatto da lei, una donazione a designers against aids E spedizione gratis! cavolo, che altro potresti chiedere?! e poi 2) sta offrendo una cosa fantastica fatta a mano da lei GRATIS quando ordini qualcosa da uno dei suoi due negozi prima di natale!

Lascia un commento