Cuscino riciclato al 100%

Read this post in: English

in questo periodo metto ogni energia che ho nel mio progetto di una impresa vera e proprio dei miei prodotti lavabili. ma si tratta di tantissimo lavoro e tanti pensieri. da 3 o 4 giorni (notti) non dormo bene, essendo assilata dai sogni sulla produzione di pannolini lavabili. e mi sono reso conto che dovevo staccarmi un pochino.

e quindi mi sono messa a fare un progetto che volevo fare da tempo, un regalo di natale per i nonni della mia piccola. i nonni hanno la stessa mia passione per i cuscini sul divano. e io ho sempre tanti resti di stoffa da buttare. e il grembiule del asilo privato che ha frequentato mia figlia l’anno scorso. ho deciso di fare un cuscino con materiali ri-utilizzati al 100%.

si tratta di un facilissimo progetto, ottimo per regali, che usa vestiti e stracci inutilizzabili. ci vogliono una camicia (o grembiule) che si apre davanti con i bottoni, una maglietta senza bottoni e tanti stracci. ecco come si fa:

1.  taglia un quadrato di circa 45 cm dalla camicia (fronte e retro), evitando le maniche. questi pezzi fanno la fodera. questo grembiule aveva una piega cucita in parte e aperta in parte, quindi ho dovuto cucirla all’interno per chiuderla.

2. poi prendi la maglietta senza bottoni (qui un polo di mio marito, macchiata e ristretta nella lavatrice).  questa diventa il cuscino interno imbottito. disegna e taglia un quadrato appena più grande della fodera.

3. metti i pezzi della maglietta insieme con i lati buoni all’interno, fissa con gli spilli e cuci i bordi, lasciando uno spazio aperto. consiglio sempre di passare anche lo zigzag sui bordi interni in modo che si può lavare senza preoccuparsi che i bordi si disfanno.

4. l’imbottitura! prendi tutti gli stracci o scarti dei progetti di cucito e tagliali in pezzi piccoli. io ho usato scarti di PUL, micropile e suedecloth che uso per i pannolini ed assorbenti, tessuti sintetici e quindi non riciclabili. ma se vuoi fare un cuscino che sarà usato per dormire, consiglio di usare solo tessuti naturali. metti i pezzi della maglietta nel modo giusto e infila gli straccetti di stoffa. quando è pieno, chiudi lo spazio cucendolo. ed ecco il tuo cucino!

5. ora la fodera. di nuovo fissa i due pezzi della camicia (grembiule) con le parti buoni all’interno con gli spilli. sta attenta di tenere i bordi con i bottoni ben stesi. poi cuci tutti i quattro lati del quadrato. infila le dita negli spazi tra i bottoni per aprirlo e metterlo nel verso giusto. ed ecco la fodera.

6. metti il cucino dentro la fodera e hai un simpaticissimo cuscino nuovo! il cuscino è più pesante delle imbottiture sintetiche che si usano normalmente, ma sarai sicuramente più contenta sapendo che hai usato esclusivamente materiali che sarebbero andati altrimenti buttati via!

ecco il prodotto finale (con altri due cucini con fodere che ho cucito in passato).  divertitevi!

Leave a Comment