Come fare una casetta da una bottiglia di plastica

22

Read this post in: English

un paio di mesi fa ho visto un post di uno dei miei blog preferiti, Filth Wizardry, che sapevo di dover fare anch’io. si tratta di fare casette per bamboline o giocattolini da bottiglie di plastica. lei le faceva per le fatine amate dalle sue bimbe, mentre io le ho fatto per i My Little Pony amati dalla mia e qualche altra bambolina piccolina.

è facilissimo e un progetto carino da fare insieme. la parte del grande coinvolto: scegli qualche bottiglia di plastica grande, tipo queste della candeggina. sciacquale e falle asciugare.

se rimane un po’ di roba adesiva, è meglio toglierla con l’acetone per le unghie. io non volevo alzarmi, quindi ho saltato questa parte, il che non è stata la scelta migliore, come si vede qui.

con un pennarello permanente fine, disegni le porte e finestre. è preferibile controllare prima l’altrezza dei pupazzi in modo di farli entrare nelle porte e guardare bene fuori dalle finestre. coinvolgi il piccolo chiedendo consigli su dove mettere le aperture.

usa un taglierino per tagliare le forme. in una delle casette ho fatto due sedie e un tavolo, tagliando e piegando dentro i pezzi.

con dei pennarelli permanenti più grossi, colora i bordi delle finestre e porte. sarebbe più carino colorarli anche all’interno delle casette, ma non l’ho fatto. di nuovo, chiedi al piccolo come colorare.

è anche carino arredare un poco. qui ho messo un quadro alla parete. il pesce dentro è uno sticker.

e ora tocca ai piccoli. se stai in un posto che non importano segni dei pennarelli, il bimbo può disegnare fiori o altre cose. confesso di essermi sentita sollevata che mia figlia non voleva disegnare. invece, voleva metterci tanti sticker.

e ora tocca ai piccoli. se stai in un posto che non importano segni dei pennarelli, il bimbo può disegnare fiori o altre cose. confesso di essermi sentita sollevata che mia figlia non voleva disegnare. invece voleva metterci tanti sticker.

e voilà! un paio di case per giocare senza aver speso un centesimo!

quando ho fatto vedere le nostre opere a mio marito, è rimasto sconvolto non solo per il nostro talento spaventoso (!!), ma anche perché nel corso di architettura che insegna, gli studenti hanno un compito di convertire un oggetto quotidiano in uno spazio abitato, e moltissimi fanno proprio come ho fatto io. mica lo sapevo!

SHARE
Previous articleCompost
Next articleCoca-sapone

22 COMMENTS

  1. grazie tutte! sì, eli, ho trovato una scatola piena dei miei vecchi pony degli anni 80 da mia madre. ma sono di nuovo di moda, almeno negli stati uniti. infatti, l'anno scorso mia figlia ne ha avuto uno come regalo. e si è impazzita dalla gioia quando ha scoperto quelli miei vecchi!

  2. ciao roberta
    grazie! non ho problemi se mi segnali su fb. sì, anch'io ci sono…ora vado a vedere 🙂

    diversi mesi fa, ho messo il mio (i miei) blog su i networked blogs di FB, ma poi ho deciso di non farlo girare perché preferisco lasciare fb personale e il mondo dei blog pubblico. quindi è rimasto lì il mio blog senza persone che seguono! ma tra i pochi che mi sono messa a seguire su networked blogs è il tuo! quindi ora vado a cercarti perché mi hai fatto incuriosire!

  3. Bellissima idea, sono sempre i cerca di idee per reciclare bottiglie e contenitori vari, mia figlia sarà entusiasta!!! Sara.

  4. Bellissima idea, ho conosciuto il tuo blog solo oggi, ma ti seguirò moooolto volentieri!
    e poi anche io sono una bimba deglia anni 80, i mini pony sono bellissimi! Ah che ricordiiiii!!
    Baci
    Barbara

  5. grazie! barbara, ho guardato il tuo blog, sei bravissima con i ferri! complimenti! poi, il bello di essere bimba degli anni 80 è che ora tutti i giocattoli di allora stanno tornando di moda ora, giusto in tempo per i nostri bimbi!

  6. Che idea bellissima! Prima o poi proverò anch'io con mio figlio che vorrà sicuramente costruire un garage per le sue macchine o una caserma dei pompieri! Ah, questi maschi…

  7. Mamma mia che carine queste casette!!! 🙂
    Io ho due maschietti… non hanno molti pupazzetti, però voglio provare a farne una anche io!!! ;)))

    ciao ciao
    Chiara

  8. secondo me queste casette piacciono lo stesso anche ai maschi. si possono fare la casa degli insetti, supereroi o altri pupazzetti. il cugino dei miei figli ci gioca pure con queste cose!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here