Blog action day: Stendere il bucato

Read this post in: English

spesso mi lamento di tante cose della vita italiana. ma com’è difficile a volte fare le cose! ma perché la gente è così chiusa ad idee nuove e “diverse”? ecc. ma poi arrivano dei momenti ogni tanto che penso, ma meno male che abito in questo paese e non più negli stati uniti! e uno di questi momenti e il momento del bucato.

qui in italia, è normalissimo appendere il bucato fuori dalle finestre. se no ci vuole un bel po’ di spazio stenderlo dentro la casa. e chi ha l’asciugatrice per il bucato? nessuno che conosco io, sicuramente. mi è proprio assurdo sentire come ci si pensa normalmente negli stati uniti, e perciò ho deciso di scrivere di questa cosa per blog action day 2009, in cui i blog coinvolti devono scrivere sul cambio del clima.

ho letto recentemente un articolo nel New York Times del grande dibattito, non sulla riforma del sistema sanitario e i guai della economia, ma sulle regole di molte communità statunitense vietando ai residenti di appendere i vestiti lavati fuori su uno stendino ad asciugare.

cosa?! ma perché mai non dovrebbe essere permesso di stendere i panni fuori?! perché oramai tutti che hanno la lavatrice hanno anche l’asciugatrice e quindi c’è poca gente che stende i panni. e quando una unica persona decide di stenderli, perché non ha i soldi per l’asciugatrice o per motivi ecologici, viene visto come un “eyesore,” cioè una cosa talmente brutta che fa male vederla. disturba il panorama della communità. un signore ha detto che le communità fanno queste regole per permettere che quando guardano dalla finestra, vedono uccelli, fiori ed alberi, non il bucato del vicino di casa. un altro signore molto simpatico evidentemente ha sparato e ucciso il suo vicino di casa perché si era scocciato di dirgli di non stendere più fuori i panni.

per fortuna alcuni stati più illuminati cominciano a proteggere chi vuole proteggere l’ambiente. dopo tutto, l’uso delle asciugatrici fanno il 6% del consumo totale di corrente nelle case. ci sono alcuni leggi nuovi in alcuni stati che vietano regole delle communità residenziali che non permettono agli abitanti di stendere il bucato fuori casa. meno male! e comunque, chi dice che il bucato steso deve essere per forza brutto? napoli, la mia città adottiva, è famoso per i vicoli stretti con il bucato steso da un lato ad un altro. ed io, e tanti altri, lo trovo bellissimo.

le foto del bucato napoletano grazie a: Ruth Burke, Scrivo Napoli, e Getty Images.

 

Leave a Comment