Presine fai da te: tutorial

Read this post in: English

Questa settimana è stata piuttosto impossibile fare niente di divertente né bloggare grazie all’influenza e tanto lavoro. Stamattina invece ho portata mia figlia a scuola e mi sono messa all’opera.

Lo stato delle nostre presine era veramente pietoso, tranne un guanto e altre presine grandi. Ma quelle piccole a forma di cono sono davvero comode e erano mesi che volevo farle nuove. Non so cosa aspettavo, sono facili e veloci da cucire e, usando tutti materiali da vestiti vecchi, non ho pagato un centesimo!

Per fare una presina, prima ho tagliato un cerchio di diametro 11-12 cm (revisione: mi sono appena accorta che 11-12 cm è il RAGGIO, quindi il diametro sarebbe 22-24 cm) da un mio vecchio pantalone di pigiama di cotone (ad aragoste) e 2 cerchi dalla stessa misura da una giacca di lino (nero) consumato di mio marito. Poi ho tagliato tutti i cerchi a metà (o si possono già tagliare come semicerchi se riesci così ad usare meglio la stoffa che hai a disposizione). Prendi 11-12 cm di nastro carino, piegalo a metà e spilla per fermarlo. Io ho usato un nastro a spina di pesce (scusate, non so se così si traduce l’inglese “twill tape”) ricavato da un pacco regalo.

Allora, metti prima 2 semicerchi di lino, uno di cotone con la parte stampata in su, l’altro di cotone con la parte stampata in giù, e gli altri 2 di lino. Li spilli lungo la parte curva. Poi, si piega a metà e segni quel punto con uno spillo. Il nastro si deve mettere a fianco a questo spillo (quindi non perfettamente centrato) con la parte piegata dentro tra i due semicerchi di cotone, lasciando le estremità che spuntano fuori, e si spilla per non farlo muovere.

Poi si cuce, lasciando un quarto della parte superiore aperto. Togli tutti gli spilli e taglia intorno al cucito. Infila le dita dentro per togliere lo spillo dal nastro.

Gira il tutto nello verso giusto, tirando l’angolo opposto da dentro il buco lasciato nella cucitura. Piega i bordi del buco verso l’interno e fissarli con degli spilli.

Decidi quale lato del cotone ti piace di più e vorresti all’esterno. Piega a metà con i lato che vorresti all’esterno all’interno, tirando il nastro dentro. Se vuoi usare la macchina per cucire, metti un ago per stoffe pesanti, o cucire a mano (ho spezzato un ago della macchina in questa parte!). Allinea le punte per bene e cuci una linea per unire i due bordi diritti (NON la parte curva). Poi gira nel verso giusto, ed ecco la tua presina! E’ bellissima e l’hai forse anche ricavata da stoffe che erano altrimenti da buttare! Che bella sensazione!

revisionato 20/12/09

9 thoughts on “Presine fai da te: tutorial”

  1. Grazie a questo tutorial ho riciclato parecchi tovaglioli che non erano più in uso da tempo e ho in mente di fare dei regali natalizi utilizzando stoffe dense di ricordi 🙂
    Unica difficoltà che ho incontrato è la chiusura finale perchè la stoffa resta talmente tanto alta che fatico addirittura ad infilarla sotto al piedino della macchina, e di cucire a mano non se ne parla, verrebbe una schifezza….
    p.s. il twill tape si chiama nastro spigato! 🙂

    Reply

Leave a Comment