“Non riesco a non mangiare la carne!”

Read this post in: English

Recentemente l’ho sentito dire da diverse persone, che vorrebbero smettere di mangiare tanta carne, ma non sanno come fare a meno. Ma come potrebbero avere la proteina?! E la carne è così veloce da preparare! Una volta ho visto uno di quei programmi televisivi con un giudice che dà il suo parere fra le persone che litigano in cui uno dei genitori divorziati era vegetariano ed era contraria al fatto che l’altro genitore portava il figlio a caccia con lui e mangiavano la carne. Tutto il pubblico (e anche mia suocera) diceva che la mamma quasi abusava del figlio per il fatto che non gli faceva mangiare la carne perché non potrebbe crescere bene senza la proteina. Non mi ricordo come il giudice ha deciso, credo perché non riuscivo a guardarlo per quanto era squallido.

Premetto che non sono vegetariana (ma mangio poca carne) anche se mi piacerebbe esserla. Ma trovo che c’è veramente pochissima gente che si rende conto dei danni che fa mangiare la carne, non solo alla povera bestia, ma anche all’ambiente, il portafogilo e alla propria salute. E non si rende conto che le proteine vegetali non solo sono molto valide, ma fanno molto meglio al corpo umano e all’ambiente senza i danni all’ambiente e il maltrattamento degli animali e possono costare molto di meno. C’è una vasta gamma di legumi che si possono cuocere e mangiare come sono o di preparare prodotti come il tofu e il seitan. E sono veramente buoni.

Recentemente ho iniziato ad usare la proteine (o ristrutturato) di soia, dei blocchetti di soia secchi che si possono usare al posto della carne. Io ho fatto una bolognese vegetariana, prima saltando aglio e carote fatte a pezzetti in padella e poi aggiungendo pomodori pelati e la proteine di soia già bollito (per far ammorbidire) per 15 minuti. Mischiato con le penne e… eccolo! Preparandola in questo modo, questa busta che costava €2,50 è valsa come 6 porzioni di carne. Mica male! Ho anche fatto una deliziosa insalata di finocchi e arance, una delle mie preferite, tagliando i finocchi crudi a strisce e le arance a pezzetti e sopra un poco di olio e sale (o gomasio, semi di sesamo schiacciati, invece del sale). Niente carne ed eravamo pienissimi a fine pasto.

2 thoughts on ““Non riesco a non mangiare la carne!””

  1. Sono ormai vegetariano da ventiquattro anni e lo sono diventato per scelta animalista… mi piaceva il prosciutto, i gamberetti e i calamari fritti, ma mi piaceva di più l’idea che non venissero uccisi per nutrirmi. Una volta smesso di mangiare la carne e il pesce (senza nessuna difficoltà o rimpianto) non sono riuscito neppure a mangiare la soia modificata, perché… sa troppo di carne, e neanche della carne migliore… non capisco, quindi, quanti – tra vegetariani e vegani – usano questi prodotti per scimmiottare la cucina carnivora, visto che la cucina vegetariana è ricca di infiniti piatti buonissimi!!!

    Reply
    • Ciao Michele! Forse dovrei scrivere un nuovo post riguardo la discussione vegetarianismo… o meglio ancora, mi scrivi tu un guest post! 🙂 Ho scritto questo articoletto qualche anno fa e da allora ho cambiato diverse cose nella mia dieta. Ora la carne non la tocco proprio, ma confesso di mangiare ancora qualcosa di mare. (Dall’altra parte, soffro di un’anemia grave [non dovuta alla dieta, concordono diversi medici] e il mio omeopata mi ha consigliato di non togliere il pesce completamente. Ma vorrei togliere anche quello quando starò meglio.) E queste cose di soia secca non mi piacciono più. Avevo un pacco vecchio rimasto nel fondo della dispensa che ho preparato qualche mese fa, e non è che mi ha fatto un’ottima impressione. A parte il sapore, la consistenza… ack! Ma il punto del post rimane sempre inalterato, che molta gente non riesce proprio a comprendere come sia possibile sopravvivere senza la carne.

      Reply

Leave a Comment