L’Anatomia della macchina da cucire: Impara a cucire

43

Read this post in: English

Bisogna conoscere bene le parti dello strumento più importante per il cucito: la tua macchina da cucire! L’anatomia della macchina da cucire su www.cucicucicoo.com

Sono felicissima di tutti i messaggi positivi che che ricevuto dopo l’annuncio di questo corso, Impara a cucire a macchina! Sembra che la mia intuizione ha fatto centro, che molte persone vogliono instruzioni passo-per-passo su come cucire. Allora iniziamo!

La prima lezione oggi parla delle parti dello strumento più importante che userete: la macchina da cucire. Se avete già una macchina da cucire, fantastico! Non ci vuole una macchina piena di funzioni; la maggior parte delle macchine semplici avrà tutto quello che vi serve. Per anni ho avuto una Singer Elegance incredibilmente semplice, e l’ho usata per la maggior parte di quello che si è visto in questo blog fin’ora. E’ da poco che l’ho cambiato perché volevo funzioni in più.

Vorresti imparare a cucire? Ecco 10 cose da considerare prima di comprare la tua prima macchina da cucire per principianti. www.cucicucicoo.com

Se non avete una macchina da cucire, bisogna o chiederla in prestito da qualcuno o comprarvela. (aggiornamento: Ho scritto un post dettagliato su come scegliere la macchina da cucire migliore per principianti qui.)Lo so che vi tenterà il modello economico del centro commerciale che costa sotto i €100, ma vi consiglio di andare da una concessionaria di macchine da cucire per diversi motivi:

  • Le macchine super economiche hanno pezzi di plastica che si rompono facilmente se la macchina viene usata spesso.
  • Potete provare macchine diverse dalla concessionaria e avere più informazioni su ciascuna.
  • Il venditore probabilmente vi offrirà una lezione sulla vostra macchina al momento della vendita. (Ma chiedete prima. Se non lo offre, andate da un’altra parte.)
  • Avrete un buon contatto per tutti i servizi di pulizia e manutenzione, se coperti da garanzia o meno. (Di solito le concessionarie offrono questa assistenza.)
  • Se decidete di prendere una macchina migliore più avanti, molte concessionarie fanno la permuta, dandovi uno sconto su una macchina nuova quando portate la macchina vecchia da rottamare o rivendere. E forse vi daranno uno sconto migliore se la ricevuta originale viene da loro.

Potete sentirvi molto tentati anche da quella macchina “come nuova” su Ebay che costa pochissimo. Ve lo sconsiglio se non è possibile provare la macchina di persona prima di acquistarla. Se decidete di comprare, dovete controllare che sia possibile rimandare indietro la macchina per un rimborso totale (compresa la spedizione della resa) se non è quello che aspettavate. E ricordate che probabilmente non ci sarà una garanzia comprando usato da Ebay. Credetemi, perché ci sono cascata anch’io una volta (dopo un po’ ho avuto un rimborso completo, ma non per la spedizione di resa). Ma qualunque cosa fate, assicuratevi di avere il libretto di istruzioni per il VOSTRO modello in una lingua che capite bene. Anche se avete molta esperienza con le macchine da cucire, non sono tutte uguali e bisogna avere qualcosa da consultare quando non capite qualcosa.

Learn to Machine Sew, Lesson 1: The Anatomy of a Sewing Machine

In questo post vi faccio vedere le funzioni principali della macchina da cucire su due modelli diversi. Il primo è una semplicissima Singer Simple, che è di mia cognata. Il secondo è la mia macchina che uso io ora, la Elna Lotus, che è un modello elettronico di base. (E se abitate in Italia, al momento c’è uno sconto pazzesco per la Lotus se fate la permuta della macchina vecchia!) Non mi interessavano i tantissimi punti delle macchine elettroniche più complisse (e costose), ma la Lotus offre qualche bel extra elettronico e ne sono contenta. La Lotus è una macchina piuttosto unica ed è configurata diversamente di altre macchine. La vostra macchina sarà probabilmente più simile alla Singer di questo post.

The Elna Lotus opened and closed

La Elna Lotus ha un design particolare con dei lati che si alzano per chiudere la macchina e si abbassano per creare uno spazio di appoggio più ampio. Una delle macchine Lotus originali del 1965 si trova addirittura nella collezione del Museo MOMA. Si mette il rocchetto in un posto diverso dal solito ed è l’unica macchina che ho mai visto con l’ago centrale invece di essere posizionato a sinistra.

Learn to Machine Sew, Lesson 1: The Anatomy of a Sewing Machine

Selezionare le funzioni è completamente diverso tra macchine meccaniche e elettroniche. E possono variare molto da modello in modello.

Elna Lotus instruction manual

Ed è per questo che ve lo ripeto: è importantissimo avere un libretto di istruzioni in una lingua che capite bene!

Elna Lotus instruction manual: inserting the bobbin

All’inizio avrete bisogno di consultarlo spesso. Ad esempio preparando e inserendo la bobina (anche chiamata “spolina“, si tratta del filo che viene tirato da sotto il tessuto). E’ facile incasinarsi, ma una volta che avrete imparato a farlo per bene, potrete farlo con gli occhi chiusi. (Be’, quasi.)

L'Anatomia della macchina da cucire: Impara a cucire a macchina, Lezione 1

Alcune cose si trovano quasi sempre negli stessi posti in tutte le macchine da cucire. Di solito si trova sul lato destro il volantino (quando si gira, l’ago si muove lentamente e manualmente) in alto e la presa/le prese del corrente e del pedale più in basso. Alcune macchine hanno un solo cavo che si separa, con una parte che porta alla spina e l’altra parte che porta al pedale. Altri hanno cavi e prese separati. Quel cilindro di metallo che spunta da sopra è dove si avvolge la bobina.

Learn to Machine Sew, Lesson 1: The Anatomy of a Sewing Machine - the bobbin

Ci sono diversi tipi di bobine/spoline. Alcuni sono di plastica, altri di metallo. Alcuni sono alti, altri meno. Le macchine nuove hanno sempre qualche bobina in più, ma probabilmente vorrete comprarne altre prima o poi. Ma attenzione– bisogna comprare il tipo giusto! (Una volta ancora, fatevi essere utili i miei errori passati!) In alcune macchine, tipo la Singer Simple (a sinistra), bisogna inserire la bobina avvolta in una capsula di metallo prima di inserirla nella macchina.

Learn to Machine Sew, Lesson 1: The Anatomy of a Sewing Machine - inserting the bobbin

Ci sono diversi sistemi per inserire la bobina. La foto sopra è della Singer Simple, per la quale si carica frontalmente. Si stacca delicatamente la scatolina degli accessori dal davanti della macchina (dove puoi conservare bobine in più, aghi, piedini, ecc). Senza questa scatolina avrete una superficie molto meno profonda che non tocca il tavolo sotto. Questo si chiama braccio libero e si usa per cucire gli orli sulle gambe dei pantaloni o sui polsi delle camice, ad esempio, passando il tubo di stoffa intorno al braccio libero. Questa modalità è molto utile e consiglio di prendere una macchina con questo sistema (comunque quasi tutte le macchine ce l’hanno). In questo modello, si vede pure l’area dove si carica la bobina con la bobina nella sua capsula inserita correttamente.

Learn to Machine Sew, Lesson 1: The Anatomy of a Sewing Machine - top loading bobbin

La Lotus, invece, ha una bobina che si carica dall’alto, un sistema che personalmente trovo più comodo. Si stacca una parte della placca dell’ago e si inserisce la bobina. Mi piace molto la trasparenza della parte che copre la navetta perché posso vedere quando sta per finire il filo della bobina senza doverla riavvolgere in un momento inopportuno. Notate quelle linee sulla placca dell’ago. Quelle sono le linee guida, molto utili quando si cuce con margini di cucitura, ma ne parleremmo in un’altra lezione.

L'Anatomia della macchina da cucire: Impara a cucire a macchina, Lezione 1 - braccio libero Elna Lotus

La Lotus ha un sistema diverso per il braccio libero perché ci sono i lati piegevoli. C’è un bottone che sgancia i lati che si rimuovono. Invece di avere una scatolina per gli accessori, ha un cassetto piccolo per gli accessori nel lato davanti, ma onestamente non mi piace molto perché non contiene molto.

Learn to Machine Sew, Lesson 1: The Anatomy of a Sewing Machine - Elna Lotus free arm

Ecco com’è la Lotus con il braccio libero.

Learn to Machine Sew, Lesson 1: The Anatomy of a Sewing Machine - threading the machine

Nonostante il rocchetto sia posizionato diversamente in queste due macchine, il sistema di infilatura è piuttosto simile. Si tira il filo verso il basso nella fessura lunga verticale a destra, si risale la fessura a sinistra, si passa attraverso il gancetto di metallo, si riscende sempre la fessura a sinistra, e si inserisce il capo del filo nella cruna dell’ago. Molte macchine a giorno d’oggi presentano questo sistema, ma non tutte.

Learn to Machine Sew, Lesson 1: The Anatomy of a Sewing Machine

Ecco la Singer Simple vista dall’alto.

Learn to Machine Sew, Lesson 1: The Anatomy of a Sewing Machine

Ed ecco la Elna Lotus, chiusa e aperta, dall’alto. La Lotus ha un altro contenitore per gli accessori, ma preferisco sempre un unico contenitore dove si possono tenere tutte le cose che servono. Di solito il porta-rocchetto è posizionato nella zona generale della Singer (altrimenti più a destra). Per avvolgere la bobina bisogna infilare la macchina in un modo diverso che porta all’asta avvolgi bobina a destra, ma varia da macchina in macchina, quindi bisogna consultare il libretto di istruzioni.

L'Anatomia della macchina da cucire: Impara a cucire a macchina, Lezione 1

Passerete molto tempo fissando la zona dell’ago mentre cucite. La foto superiore è della Singer e quella inferiore è della Lotus. Sono configurate nello stesso modo. Si svita il morsetto dell’ago per inserire e togliere l’ago. Il piedino è la parte che preme il tessuto contro la placca dell’ago, tenendolo tirato abbastanza per far passarci facilmente l’ago. Quando la macchina non è in uso, bisogna sempre abbassare il piedino su un pezzo di stoffa. Facendo così riduce la tensione sulla molletta del piedino e evita il contatto fra il piedino e le griffe di trasporto (quelle cose seghettate di metallo che si intravedono tramite le fessure della placca dell’ago di cui mi sono dimenticata di fotografare), che possono essere danneggiate.

L'Anatomia della macchina da cucire: Impara a cucire a macchina, Lezione 1

Guardiamo il retro della zona dell’ago. La leva alza piedino appunto alza e abbassa il piedino. Queste due macchine hanno una levetta per sganciare il piedino per poter cambiare il tipo di piedino usato, ma alcune macchine hanno sistemi diversi per sganciarlo.

L'Anatomia della macchina da cucire: Impara a cucire a macchina, Lezione 1 - Singer Simple

Il resto degli strumenti di selezione si presentano in modo completamente diverso tra queste due macchine e possono presentarsi in ancora altri modi su altre macchine, quindi vi consiglio sempre di consultare il libretto per imparare il vostro modello. Guardiamo per prima la Singer Simple. Sopra si vede la manopola per la tensione. All’inizio non dovrete pensarci molto se usate un cotone tessuto a trama regolare di peso medio, ma si deve modificarla per cucire altri tipi di tessuto o molti strati. Parliamone in un’altra lezione. La manopola per la larghezza del punto determina quanto sia largo il punto zig zag o altri punti larghi. Non crea differenze con il punto diritto (a parte le macchine nelle quali sposta l’ago a destra e a sinistra). Premendo la leva retromarcia mentre si cuce fa cambiare direzione delle griffe di trasporto, facendo muovere il tessuto verso di voi invece di lontano da voi. In questo modo si fa il punto indietro, prevenendo che si sfila il filo. Questa leva è presente su quasi tutte le macchine (ma non la mia prima macchina!).

Sul davanti a destra si trovano due manopole. Quella in alto determina la lunghezza del punto, cioè quanto velocemente le griffe di trasporto muovono la stoffa sotto l’ago e quindi quanto sia lungo ogni punto. Se non avete la funzione retromarcia sulla vostra macchina, potete cambiare la lunghezza a zero invece di fare il punto indietro. Parleremmo della lunghezza del punto in una delle prossime lezioni. Sotto c’è la manopola di selezione dei punti, per scegliere il tipo di punto usato. In questo modello ci sono tre punti per ogni impostazione della manopola, ciascuno in un colore diverso. Quando la manopola di lunghezza del punto è messa su un’impostazione nera, il punto nero sarà selezionato. Per scegliere o il punto azzurro o quello rosso, bisogna cambiare la manopola di lunghezza del punto all’impostazione azzurra o rossa.

L'Anatomia della macchina da cucire: Impara a cucire a macchina, Lezione 1 - Elna Lotus

La Lotus, essendo elettronica, è disposta in modo completamente diversa. La manopola della tensione è l’unica funzione meccanica di quelle che ho menzionato fin’ora. Lo schermo fa vedere il codice del punto selezionato dal touch panel. La lunghezza e la larghezza dei punti vengono selezionate automaticamente per ogni tipo di punto, ma si possono modificare con le frecce. Trovo utilissimo il modo millimetrico di aggiustare questi valori con la macchina elettronica ed è anche molto più comodo avere un valore preciso che puoi selezionare di nuovo in un altro momento senza dover cercarlo con manopole manuali. Il selettore di larghezza del punto fa spostare l’ago a destra e a sinistra per i punti diritti. C’è un bottone per fare retromarcia invece di una leva. Ci sono diverse altre funzioni elettroniche, ma non ne parlo ora perché non sono tanto importanti per un principiante e non sono presenti in macchine meccaniche.

Non c’è un tutorial di un progetto per le prime due lezioni, ma avrete compiti lo stesso! Fate pulire professionalmente la vostra macchina da cucire se non è stata usata (o pulita) da parecchio tempo. Se non avete una macchina, procuratevela. Poi passate almeno un’ora senza distrazioni a leggere il libretto da copertina a copertina. Prova più volte a infilare la macchina, avvolgere e inserire la bobina, cambiare l’ago. Vedete che cosa succede quando cambiate settaggi. E quando avrete finito, ricordate di mettere un pezzetto di stoffa sotto il piedino abbassato!

Spero che questa prima lezione sull’anatomia della macchina da cucire vi è stata utile! Più tardi questa settimana parleremmo dei diversi tipi di tessuti e gli accessori più importanti, poi la settimana seguente inizieremmo a cucire!

Ti è piaciuta questa lezione? Guarda le altre che fanno parte di questo corso di cucito per principianti!Impara a cucire a macchina: un corso di cucito gratuito per prinicipianti

43 COMMENTS

  1. Prima di imparare a cucire, è necessario imparare a conoscere la macchina e le sue funzioni. Grazie Lisa, sei stata chiara e sintetica nelle spiegazioni. Le foto sono il miglior linguaggio.
    Aspetto con interesse la seconda lezione. Per curiosità posso sapere quante ne fai?
    A domani.
    Ivana

    • Sono contenta di essermi riuscita ad essere chiara! A volte è difficile quando c’è molto da spiegare! Ho in programma almeno 20 lezioni tra lezione e tutorial, poi altre cose che penso di aggiungere prima o poi. Diciamo che è un work in progress! La prossima lezione ci sarà giovedì, poi lunedì prossimo la prima lezione proprio di lavorare con la macchina.

  2. Aprire la mail stamattina e trovare la tua lezione mi ha riempito di voglia di fare! Grazie!
    Non vedo l’ora di avere “il compitino” da svolgere!!! hihihi
    buona giornata. raffaella

  3. 10 e lode per questa collana di post importantissimi ed utilissimi che hai fatto!
    Forse adesso riuscirò ad avere più tempo per dedicarmi e ti ringrazierò ancora una volta, oltre per il sostegno che mi hai già dato! Grazie!
    A presto!

  4. Il suo articolo è veramente interessante e scritto bene ma purtroppo è riuscita ad aiutarmi in parte. Ho ricevuto in eredità una macchina da cucire Elena Lotus SP, ma senza le istruzioni e su internet non riesco a trovarle. è simile alla sua ma più vecchia e non elettronica, non riesco ancora a capire come infilare il filo nella ago!!! Se può essermi di aiuto in qualche modo la ringrazio già da ora. Saluti Francesca

    • Ciao Francesca,
      Purtroppo non ti posso essere di grande aiuto, in quanto le nostre macchine saranno molto diverse tra loro. Non trovi le istruzioni neanche in un’altra lingua? Anche avendo a disposizione solo le immagini (e usando Google Translate per i testi quando necessario) sarebbe di aiuto. Se non riesci proprio a capire come usare la macchina o come fare certe cose, ti consiglierei di portare la macchina in assistenza, forse con la scusa di una bella pulizia (che è comunque sempre utile), chiedendo anche qualche aiuto per quello che non riesci a capire. Se no, la potresti portare a qualche conoscenza che sa cucire che forse ti potrebbe aiutare. Senza avere la macchina davanti, non è semplice aiutare con queste cose meccaniche/tecniche. 🙁 In bocca al lupo e fammi sapere se riesci a risolvere!

  5. visto che mi sembri cosi esperta spero che tu mi possa aiutare a risolvere una situazione… ho una singer alla quale si spezza sempre l’ago poichè nell’abbassarsi va a finire sul metallo della placca dell’ago e non nel foro…perfavore dimmi cosa devo fare per risolvere…considera che sono totalmente inesperta!
    ti ringrazio comunque

    • La cosa è alquanto strana, come prima cosa consiglierei di cambiare ago facendo attenzione di inserirlo nella sede giusta, spesso per fretta e/o inesperienza si sbaglia questo piccolo passaggio e non vi va più avanti. Se continua a toccare sulla placca anche dopo allora c’è qualcosa di più grave e servirebbe il modello e magari una foto. Saluti, Marco

    • Ciao, Giusi, purtroppo non credo che ci sia molto che ti posso consigliare. Ma va sulla placca o sul bordo del piedino? Se hai la possibilità di muovere l’ago da destra a sinistra, potrebbe essere che l’hai spostato troppo. Ma le volte che mi è capitato, toccava il piedino, non la placca. Se non riesci a capire il problema, ti consiglio di portare la macchina in assitenza. Potrebbe anche essere una banalità che possono sistemare al momento. In bocca al lupo!

  6. Manco a farla apposta ho appena acquistato una SInger Simple 3232 e non so da dove cominciare! E per caso sono finita sul tuo sito!Sono certa che imparerò un sacco di cose, le tue spiegazioni sono così chiare! Grazie e bravissima Lisa!

    • Complimenti per la tua macchina da cucire! È un momento molto bello e molto importante per noi creativi! Continua a seguire il corso per imparare a cucire… troverai tante informazioni utili! 🙂

      • Grazie per la spiegazione! Come da tuo consiglio inizierò a “osservare” meglio l’alieno e il suo libretto di istruzioni!! Grazie ancora!

        • Figurati, Rossella! Sì, è molto importante leggere bene il libretto perché ogni macchina è diversa. Così puoi scoprire non solo i modi per fare le cose di base, tipo avvolgere la bobina, ma anche qualche trucco utile proprio per quel modello di macchina!

              • Buon pomeriggio! Come anticipato ho provato, nel fine settimana, a ‘giocare’ con la macchina:
                1) sono riuscita a infilare e avvolgere la spoletta;
                2) dopo due ore circa ho tentato di cambiare l’ago e si è infilato nella parte sottostante la macchina. Ne ho preso uno nuovo e finalmente sono riuscita nell’intento. Ora la mia domanda è…. dove è finito il precedente ago? Posso comunque provare a vedere se riesco a ‘cucire’ qualche pezza per fare delle prove?
                Grazie ancora!

                • è successo anche a me qualche volta, Rossella. A volte scappano dalle dita! Io cercherei di togliere l’ago vecchio prima di cucire, perché potrebbe essere d’intralcio al filo e/o all’ago nuovo. Probabilmente ci sono delle viti per aprire la placca della macchina (quel pezzo di metallo piano sotto il piedino, da dove spuntano le doghe di trasporto). Ti consiglio di aprire la placca e probabilmente troverai l’ago vecchio scomparso, che potrai estrarre con le pinze se necessario. Fammi sapere! 🙂

                • Grazie, seguirò il tuo consiglio…sperando di non fare ulteriori disastri!!!
                  Grazie per la disponibilità!!!

                • Se l’ago è finito sul fondo non da alcun problema, fai solo girare la macchina a mano e se non ci sono inceppamenti prova a cucire, il 99% delle volte va senza problemi. Per un aiuto supplementare puoi guardare qui:
                  https://www.sewshop.eu/blog/

                  Saluti, tecnico macchine per cucire con 40 anni di esperienza

                • Grazie, Marco! Sì, certo, probabilmente non darà fastidio, ma mi chiedo se potrebbe spostarsi all’interno quando si muove la macchina? Perciò, secondo me è meglio toglierlo se possibile!

  7. Cara Lisa,
    Ieri sono incappata nel tuo sito e devo dire che l’ho trovato subito molto interessante, infatti l’ho salvato nei preferiti..
    Innanzitutto vorrei ringraziarti per la condivisione gratuita di questo corso e poi dirti che ho cominciato a leggere ed è veramente chiaro, esaustivo e PROPRIO QUELLO CHE CI VOLEVA!! Grazie mille!!
    Sei molto chiara, mi piace molto leggere questo corso, io sono alle prime armi, ma col tuo corso mi sento “al sicuro”!!
    Grazie ancora!!
    Buon lavoro
    Vanessa

    • Fantastico, Vanessa! Volevo fare proprio questo: creare un posto dove le informazioni sono facili da trovare e capire! Allora aspetterò notizie sui tuoi progressi! 🙂

  8. Ciao Lisa! sono incappata sul tuo blog perchè sto iniziando (proprio da zero!) a imparare a cucire soprattutto per sistemare degli abiti che per qualche motivo non uso più (una balza di troppo, uno scollo che non mi piace, ecc). Mi faccio insegnare da mia mamma per la pratica, ma devo dire che le tue lezioni di cucito sono fantastiche! Questo blog sarà la mia bibbia per il cucito! 🙂 Grazie infinite per la generosità con cui condividi la tua esperienza.

    • Benvenuta, Lucia! Sono contentissima di sentire che queste lezioni ti aiuteranno in questa tua nuova avventura nel mondo del cucito! Vedrai che ne resterai molto soddisfatta con quello che potrai fare! 🙂

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here