Inner tube into belt

Leggi questo post in: Italiano

remember that i finally opened up a facebook page for cucicucicoo? to have a bit of fun, i also started a little game in which i publish a photo of one of my recent projects and you have to guess what it is. i started with this photo. only phoebe guessed exactly the material, but nobody figured out what the object is. it’s… (drumroll):

a belt made from an inner tube! a while back i made my husband a bag from an inner tube and it was (and continues to be) a huge success with him and everyone else who sees it. i’d wanted to make a belt like this since then, so i decided to finally do it for his birthday last week. then a few months ago i bought a cheap leather punch to do this project (which i still haven’t finished), so i used that to make the holes in the inner tube.

it was pretty hard to sew this belt because the layers of inner tube got pretty thick. if you look closely, you can see the stitches aren’t particularly uniform. and the buckle is a bit girly, but it was the only one i had that was big enough. i have to say, it looks pretty good anyway!

my daughter also handmade some gifts for him. she used happy mais (shapes made from corn starch, therefore ecological, and they stick to each other when you dampen them) to make a cake with a smile, a cup with a stray and a birthday crown.

and with me, she did a project that i did as a little girl with my mother. you take a glass bottle or jar and you stick on little pieces of colored tissue paper. i found a homemade recipe for the famous and unfindable (in italy) glue mod podge (i found the same recipe here and here, too. just want to give all my sources!), so i made that and we used it to stick the tissue paper onto the little bottle of liofilizzato (an absolutely disgusting freeze-dried powdered meat that many italian pediatricians tell parents to give babies just starting to eat solids. yuck!). and i resisted the urge to smooth out that scrunched up tissue paper.

we made the vase pretty small because my daughter loves picking little wildflowers outside her school or really wherever she is, but we also end up having to put them in water in a tiny shot glass. now though, we have a special vase for them! and it looks pretty cool held up to natural light.

today i’m publishing another photo for the game. so, get on over to the facebook page and start guessing!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Share via:
Facebook Twitter Pinterest Plusone

15 Responses

  1. Quante belle cose :) e con le camere d'aria stai diventando sempre più brava!!! Di sicuro la piccola creativa ha le doti della mamma, che brava che è stata!!! Ma, non è che mi passeresti la ricetta per il mod podge (in italiano però, che io e l'inglese non siamo molto sulla stessa sintonia) :)

  2. L'idea della camera d'aria come cintura è geniale! Visto che il mio ragazzo è appassionato (tra le tante cose) di mountain-bike potrebbe essere una bella idea per un regalo!!! :)

  3. che bella idea per il riciclo creativo!

  4. @beta: guarda che non potrebbe essere più semplice! si riempie un barattolo a metà con la colla (ho usato uno tipo vinavil) e poi l'altra metà con dell'acqua. copri, agiti, e il gioco è fatto! non ho mai usato la mod podge vera. l'ho ordinata dall'inghilterra e non è mai arrivata, persa nel disastro del sistema postale italiano. :( quindi non so quanto è simile alla cosa vera, ma finora è andata bene!

    @roby: sì! infatti, ho già programmato di farne altre per amici appassionati di bici, ma prima devo trovare delle fibbie migliori. hai idea dove trovarle buone online?

    @essenze: grazie! :)

  5. I saw you new picture on facebook but I don'y know how to write there….
    La butto lì: forse hai fatto un innesto di pomodoro su un'altra pianta (forse di fiori..) ???
    se ho indovinato voglio un premio! (scherzo!) §°_°§
    ciao e buone cose
    Phoebe

  6. ovviamente i lavori di tua figlia sono fenomenali…complimenti che brava e che pensieri delicati…ma la tua cintura ….posso solo immaginare il tuo lavoro ed è perfetta!

  7. ne sai una più del diavolo 😉
    incredibile quella cintura e immagino che sia molto resistente non come quelle cosette in finta pelle che dopo due giorni sono già in pezzi!
    complimenti Lisa!!!

  8. la camera d'aria – cintura è spaziale! è un'idea fantastica!

  9. @phoebe: purtroppo non ho idea come fare un innesto! però sarebbe stata una grande figata! per facebook, basta cliccare su "comment" sotto la foto e ci sei. ma devi avere un conto facebook. non sono sicura se bisogna anche "likare" la mia pagina. è ancora tutto nuovo per me con questa pagina nuova!

    @lo: mia figlia è davvero una bimba delicata! il lavoro mio non è perfetto, ma mi piace lo stesso! (ogni tanto mi posso anche permettere di non essere perfezionista!)

    @airali: con tempo vedremmo se sia resistente o no. mio marito ha detto che è un po' elastica, quindi si deve tirare più forte che con una normale. ma gli piace lo stesso!

    @mami: addirittura spaziale! wow, grazie! :)

  10. ma è così difficile questa foto che hai messo…
    io non uso facebook, quindi non posso commentare che qui!
    ciao ciao

  11. @phoebe: va benissimo così! infatti, hai ragione. diciamo che la funzione del giochetto è di far incuriosire le persone!

  12. geniale questa tua creazione… mi piace un sacco la cintura!! è venuta benissimo :)
    immagino la difficoltà nel cucire la camera d'aria ma sei stata bravissima!

    bellissime anche le creazioni della tua bimba, quel happy mais è una bomba!!

    bacioni

  13. quando si dice non buttare via niente!!!!! fantastica idea

  14. @eli: grazie! diciamo che la parte più complicata è stata quel cerchio in cui si infila l'estremità della cintura. l'ho dovuto rifare non so quante volte!! ci ho messo circa un'ora per fare solo quello! e sì, happy mais è troppo divertente!

    @mariateresa: grazie per esserti passata! :)

  15. Thanks! The project turned out great!
    Briana @ babblingsandmore.blogspot.com

Speak Your Mind

*

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close